Avvisi dal comune

Orari dello Sportello Unico Attività Produttive

Da lunedì 16 luglio fino a fine agosto il servizio telefonico è attivo solo al mattino dalle 8.30 alle 10.30.

Lo sportello unico attività produttive (SUAP) da lunedì 16 luglio fino a fine agosto riceverà telefonicamente (059/2032555) solo al mattino da lunedì a venerdì 8.30 - 10.30. Da lunedì 3 settembre riprende l'orario ordinario da lunedì a venerdì 8.30 - 10.30; lunedì e giovedì  14.30 - 17.30


E' sempre possibile contattare l'ufficio:

 

  • Di persona
    Via Santi, 60 - 41122 Modena
    Da lunedì a venerdì 10.30 - 13.00; giovedì 14.30 - 18.00
    Utilizzando il numero eliminacoda (emissione dei biglietti fino alle 12.45 e fino alle 17.45.)

Graduatoria Case Popolari - E.R.P.

Disponibile la graduatoria aggiornata al 30 giugno 2018

E' disponibile la graduatoria per l'assegnazione degli alloggi di edilizia residenziale pubblica - E.R.P. aggiornata al 30 giugno 2018.

La graduatoria è disponibile per punteggio o per ordine alfabetico.

 

Vai alla graduatoria

Avviso di gara per la concessione in uso del bar all’interno del Teatro Storchi

La scadenza per la presentazione delle offerte è il 3 settembre alle ore 13.

 

Avviso di gara per la concessione in uso del bar all’interno del Teatro Storchi.


Vai all'avviso pubblico




 

Avviso per manifestazioni di interesse finalizzate all'accreditamento provvisorio ai sensi della Dgr 514/2009 e s.m.i. della Casa Residenza Anziani e del Centro diurno Guicciardini

Scadenza presentazione manifestazioni di interesse: 18 luglio 2018



Avviso pubblico per l'acquisizione di manifestazioni di interesse finalizzate all'accreditamento provvisorio ai sensi della Dgr 514/2009 e s.m.i. della Casa Residenza Anziani e del Centro diurno Guicciardini ubicato in Modena Via Guicciardini 80/82.

Scadenza per la presentazione delle manifestazioni di interesse: 18 luglio alle ore 12.00

 

Visualizza l'avviso e la modulistica

 

 

 

 

 

Fondo di solidarietà per le famiglie delle vittime del sisma 2012 e degli altri eventi calamitosi che hanno colpito il territorio regionale dal gennaio 2015

E' stato istituito il Fondo di solidarietà per le famiglie delle vittime del sisma 2012 e degli altri eventi calamitosi che hanno colpito il territorio regionale dal gennaio 2015 e si sono definit i criteri di assegnazione del contributo ai familiari delle vittime.

Con Legge Regionale N. 19/2017 è stato istituito il Fondo di solidarietà per le famiglie delle vittime del sisma 2012 e degli altri eventi calamitosi che hanno colpito il territorio regionale dal gennaio 2015 e con Delibera di Giunta n. 861 dell’11/06/2018 si è provveduto a definire i criteri di assegnazione del contributo ai familiari delle vittime degli eventi calamitosi.

 

Come richiedere il contributo

I Soggetti destinatari del contributo dovranno far pervenire all'Agenzia regionale per la sicurezza territoriale e la protezione civile, la richiesta di ammissione al contributo corredata dalla documentazione sotto elencata, entro il termine perentorio del 07/09/2018.

La richiesta di ammissione al contributo dovrà essere redatta utilizzando il fac-simile di cui all’allegato 2 (parte finale del documento) e firmata dal soggetto richiedente.

Scarica la delibera e gli allegati utili al fine della richiesta di contributi

Selezione pubblica per la presentazione di un progetto relativo alla socializzazione e sostegno all'integrazione con il territorio di persone disabili adulte e servizio d’aiuto alla persona

Scadenza presentazione domande il 25 luglio 2018.


Avviso pubblico di selezione per la presentazione di un progetto relativo alla socializzazione e sostegno all'integrazione con il territorio di persone disabili adulte e servizio d’aiuto alla persona.

Il termine per la presentazione delle domande è il 25 luglio 2018 alle ore 13.00

 

Vai all'avviso

 

 

Richiesta di residenza e cambio di indirizzo, raccomandazioni per chi va in vacanza

Avviso importante per chi deve richiedere il cambio di residenza o di indirizzo nel periodo estivo.

Si raccomanda a chi deve fare il cambio di residenza o di indirizzo ma è in procinto di partire per le ferie, o si trova già in località di vacanza, di posticipare la trasmissione della richiesta di trasferimento della residenza all'Ufficio Anagrafe al rientro a Modena, altrimenti i sopralluoghi presso il nuovo indirizzo da parte della Polizia Municipale potrebbero non andare a buon fine a causa dell'assenza dell'interessato.

Questo accorgimento è utile ad evitare un esito negativo del sopralluogo dell'operatore della Polizia Municipale volto a verificare l'effettivo trasferimento del richiedente al nuovo indirizzo.

Rilascio CIE urgenti

A fronte del periodo estivo che ha determinato un aumento di richieste del documento d'identità è stata strutturata una modalità in urgenza oltre ad avere aumentato la disponibilità per le richieste di appuntamento.

Nel caso in cui si renda necessario attenere il documento in via d'urgenza per reale e documentata emergenza è possibile recarsi direttamente presso l'Anagrafe centrale di via Santi 40 con la documentazione necessaria.
Verranno considerate motivazioni di urgenza in assenza di altri documenti validi:

  • motivi di viaggio
  • motivi di salute
  • partecipazione a gare/appalti/concorsi pubblici
  • furto o smarrimento
  • iscrizioni a scuole/università

I biglietti da prendere al numeratore presso l'anagrafe di via Santi 40 per il rilascio della carta d'identità in urgenza vengono erogati dalle ore 9 alle ore 11 da lunedì a sabato e dalle 14 alle ore 16 il giovedì pomeriggio.

Per informazioni

Per qualsiasi informazione è possibile telefonare ai seguenti numeri:

  • 059/2032421 lunedì, martedì e mercoledì dalle 11 alle 13.30; giovedì e venerdì dalle 11 alle 13
  • 059/2032077 da lunedì a venerdì dalle 9 alle 11
  • 059/2032092 giovedì dalle 14 alle 18 e sabato dalle 9 alle 12
  • oppure una email all'indirizzo

Si ricorda che i tempi e il processo di rilascio delle nuove carte d'identità elettroniche non dipendono dal Comune ma dal nuovo sistema nazionale che presenta una complessità maggiore; ci scusiamo pertanto sin da ora per gli eventuali disagi.

Bonus idrico nazionale 2018

Raccolta delle domande a partire dal 2 luglio 2018

A partire dal 2 luglio 2018 il Comune di Modena raccoglie le domande per ottenere il bonus per la fornitura idrica, così come introdotto da delibera 897/2017 dall'autorità per l'Energia Elettrica, il Gas e il servizio Idrico (ex AEEGSI ora ARERA), così come avviene per il bonus elettrico e gas, omogeneizzando criteri e importi su tutto il territorio nazionale.

Unitamente al Bonus Idrico Nazionale è riconosciuto ai cittadini residenti in Emilia Romagna un Bonus Idrico Integrativo locale concesso automaticamente a tutti gli utenti domestici residenti, con contratto di fornitura diretto o indiretto, che ottengono il bonus sociale idrico nazionale e che sono soggetti al pagamento in bolletta del servizio pubblico di fognatura e/o depurazione per l'utenza relativa all'abitazione di residenza.

Consulta la pagina dedicata

Apertura del bando Isee per l'assegnazione/revisione delle tariffe servizi educativi

Dal 2 luglio 2018 raccolta delle attestazioni Isee per i servizi 0-6 anni e per il servizio di ristorazione scolastica nelle scuole primarie - Anno scolastico 2018/2019

Dal 2 luglio al 20 settembre 2018 è possibile inviare la propria attestazione Isee per la richiesta di assegnazione/revisione delle tariffe di nido e scuola dell’infanzia, oltre che per la richiesta del contributo riservato ai frequentati le scuole Fism con un valore Isee inferiore a € 4.700,00.

Nel medesimo periodo è possibile inviare l’attestazione Isee anche per la SOLA richiesta di riduzione del costo del pasto per il servizio di ristorazione scolastica nelle scuole primarie: anche in questo caso il valore Isee deve essere inferiore a € 4.700,00.


L'invio dovrà avvenire esclusivamente online tramite form.


ATTENZIONE: chi ha presentato domanda per il contributo regionale per i centri estivi per i bimbi nati negli anni 2012-2013-2014-2015 nel periodo dal 08.05 al 07.06 non deve ripresentare l’attestazione in quanto quest’ultima sarà utilizzata per la revisione delle tariffe per i servizi di nido e scuola dell’infanzia dei bambini facenti parte del nucleo famigliare del richiedente il contributo.
Le agevolazioni relative, invece, al contributo per i frequentanti le scuole FISM, al trasporto scolastico e alla ristorazione nelle scuole primarie dovranno essere richieste nei modi e nei tempi di volta in volta comunicati dai relativi uffici.

Chiusura estiva degli sportelli anagrafici nei Quartieri

Gli sportelli anagrafici presso i Quartieri saranno da lunedì 18 giugno a sabato 15 settembre 2018.

 Riapriranno con i soliti orari (lunedì e giovedì 8.30-12.30) lunedì 17 settembre 2018:

  • Anagrafe Quartiere 1 - Centro Storico
  • Anagrafe Quartiere 4 San Faustino - Madonnina Quattro Ville


Riapriranno con i soliti orari (martedì e venerdì 8.30-12.30) martedì 18 settembre 2018:

  • Anagrafe Quartiere 2 - Crocetta - San Lazzaro - Modena Est
  • Anagrafe Quartiere 3 - Sant'Agnese San Damaso - Buon Pastore

 

Anagrafe centrale

L'anagrafe centrale di via Santi 40 rimarrà regolarmente aperta con i seguenti orari:

  • dal lunedì al sabato dalle ore 8.30 alle ore 12.30
  • giovedì pomeriggio dalle ore 14.00 alle ore 18.00

Prevenzione del gioco d'azzardo

Elenco dei luoghi sensibili presenti sul territorio comunale.

Raccolta di firme

Presso l'Ufficio protocollo Generale è possibile firmare per referendum abrogativi e proposte di legge di iniziativa popolare

La sottoscrizione avviene su appositi moduli che i comitati promotori delle iniziative depositano presso l'Ufficio.
Pe firmare è necessario presentarsi con un documento d'identità valido.

Vai alla pagina con le raccolte di firme in atto