Ricognizione dei fabbisogni per eventi meteorologici (dicembre 2017)

Ricognizione dei fabbisogni relativi al patrimonio pubblico, privato e alle attività economiche e produttive, attività agricole e agroindustriali. Presentazione domande entro il 6 aprile 2018

A seguito degli eccezionali eventi meteorologici che si sono verificati dall’8 al 12 dicembre 2017 nel territorio delle province di Modena, Piacenza, di Parma, di Reggio Emilia, di Bologna e di Forlì-Cesena il Consiglio dei Ministri ha dichiarato lo stato di emergenza.
Successivamente il Dipartimento della protezione civile ha emanato l’ordinanza n. 503 del 26 gennaio 2018.
L'ordinanza prevede la ricognizione dei fabbisogni finanziari per i danni al patrimonio pubblico, privato e alle attività economiche e produttive.
Come per le precedenti ricognizioni, anche se non previsto dall’Ordinanza n.503/2018, la ricognizione si estende anche ai beni mobili e mobili registrati privati e alle attività agricole.

La ricognizione dei danni non costituisce riconoscimento automatico dei finanziamenti.

Termine per la presentazione

La ricognizione dovrà essere effettuata entro il 6 aprile 2018

Modulistica

SCHEDA B - Ricognizione del fabbisogno per il ripristino del patrimonio edilizio privato, dei beni mobili  e dei beni mobili registrati
SCHEDA C - Ricognizione dei danni subiti dalle attività economiche e produttive

Modalità di presentazione della documentazione
  • La documentazione può essere  consegnata a mano a:
    Settore Ambiente, Protezione Civile, Patrimonio e Sicurezza del Territorio
    Segreteria di Settore o Ufficio Opere Idrauliche
    V. Santi, 40 - 41123 Modena
    Orari : lunedi e giovedi 8.30 - 13.00 e 14.30 - 18.00
  • Consegna mediante raccomandata con ricevuta di ritorno a:
    Comune di Modena -  Settore Ambiente, Protezione Civile, Patrimonio e Sicurezza del Territorio
    Ufficio Opere Idrauliche
    V. Santi, 40 - 41123 Modena


Per informazioni
ing. Sara Toniolo
059/203.2300