Montorsi Francesco

Indietro
Ho sognato un viaggio

Ho sognato un viaggio in luoghi lontani
da ogni cosa nota e vicina
ho sognato un viaggio nel mare scuro
e profondo
ho percorso le terre sconfinate del cielo infinito
e senza tempo
e nella musica senza fine
nell'incessante scorrere della cascata
nel perpetuo moto delle nubi
nel silenzio assoluto del cuore del mondo,
il mio viaggio e' un abbandono.

ora non so piu' dire.
a te che mi domandi,
cosa sia piu' reale,
se il rapido viaggio dei giorni che porto negli occhi spalancati,
o, sotto le palpebre chiuse,
il ricordo di cio' che ho visto e sentito,
nel mio lungo viaggio in questo cielo pieno di segni e di stelle,
nel silenzio assoluto del mondo.

Montorsi Francesco
Indietro Ti sei perso? Clicca qui!