Zappone Enzo

Indietro
S. Luca

Il tuo bacio si stendeva fin sopra il mio respiro.
Le tue labbra avevano partorito di nuovo.
Mi sdraiai guardando le stelle.
Solo il vento, il cielo, il silenzio.

Mi addormentai, mi svegliai.
Lo sguardo verso il basso.
La collina era più bella che mai.
Sembrava la prima volta.
Rotolare e scoprire di non andare giù.
Non vado giù, oggi no.

Sono sospeso nel sorriso di un fiato d'amore,
di un alito angelico e vaporoso
che è il ricordo di te.


Zappone Enzo
Indietro Ti sei perso? Clicca qui!