Ballarin Valentina

Indietro
AIDS
Finalmente posso realizzare il mio desiderio!
Sono in America per il mio quindicesimo compleanno!!!
I miei genitori mi hanno regalato un viaggio di due settimane nella terra dei miei sogni!!!
Appena arrivata, appoggio le valige in hotel e vado a girare per New York. Conosco subito delle ragazze e dei ragazzi con cui faccio amicizia. Mi diverto molto con loro, abbiamo sempre qualcosa da fare. Nel gruppo c'è un ragazzo che mi piace in modo particolare: si chiama Nik, è un ragazzo molto carino e molto dolce. Sono in camera che guardo la televisione, quando sento squillare il telefono, è Nik che mi chiede se mi va di incontrarmi con lui, subito gli rispondo di sì. Dice che mi aspetta alle 14.00 al Central Park. Tutta agitata corro a prepararmi, mi sento euforica dalla gioia.
Ci incontriamo puntuali e decidiamo di andare al cinema. Quando inizia il secondo tempo, all'improvviso mi bacia…. Chi sa come finisce il film?…..
Usciti dal cinema, andiamo a passeggiare al luna park.
Nik mi invita a casa sua, dopo aver parlato un po', si avvicina a me e mi dice che vuole fare l'amore. Io non sono sicura ma accetto ugualmente…...
Le due settimane sono passate, è ora di tornare a casa. I miei amici mi accompagnano all'aeroporto per salutarmi, ci sono tutti, manca solo Nik.
Sono molto dispiaciuta, chiedo agli amici se conoscono il motivo per cui non è venuto, ma non lo sanno neanche loro…… sto per salire sull'aereo, sento urlare il mio nome, è Nik!!! Gli corro incontro e scoppio a piangere, perché ho gli occhi pieni di lacrime, gli dico che l'amo e che non posso dimenticarmi di lui.
Nik mi dà una scatola e mi dice di aprirla solo quando arrivo a casa.
Salgo sull'aereo e parto.
Eccomi di nuovo a casa, nella mia camera, seduta sul letto e accanto a me il regalo di Nik. L'apro… e davanti a me si presenta un'immagine orribile… dentro la scatola c'è un topo morto e un biglietto: "Benvenuta nel mondo dell'aids. Ti amo!"
…….Il mio amore mi ha regalato la morte!!!!….
Aspetto con tristezza che la morte venga a prendermi.

Ballarin Valentina
Indietro Ti sei perso? Clicca qui!