Di Maggio Milko

Indietro
Viaggi virtuali e non ………

E' un giorno di marzo, un giovane ragazzo di Sacramento in California, di nome Jonny è sempre impegnato con la scienza, studia tante cose nuove, però lo colpisce molto un pianeta: Marte, infatti, non fa altro che parlare di quello.
A lui piace molto esplorare, ma sa che non può farlo perché è ancora piccolo: ha solo quattordici anni. Il mattino,quando la madre lo chiamo per la colazione, lui è impegnato a pensare a Marte. Mentre Jonny fa colazione la madre dice: << Jonny, so che ti piace molto Marte! Ho un regalo per te!>>
<>
<>
Dopo la scuola, Jonny torna a casa con molta fame, si ricorda che in televisione inizia un documentario su Marte. Incollato alla televisione, non perde tempo, prende una videocassetta vuota, e registra, passa il pomeriggio davanti alla televisione. Finito il documentario, è contento perché l'ha registrato, lo può rivedere tutte le volte che vuole!!
Manca poco alle 18.00 , arriva sua madre, per la curiosità non riesce ad aspettare e le corre incontro:<> La madre risponde con indifferenza: <>
E lui infastidito: <> <>
La madre gli regala un libro illustrato su Marte con due videocassette. Jonny è talmente felice, che dice alla madre:<>
La madre rispone:<>
<>
<>
Intanto arrivano le 20.00 e Jonny che ha appena finito di vedere le videocassette, mangia molto velocemente, e ritorna in camera a leggere il libro, sdraiato sul letto si addormenta con il libro in mano e inizia a sognare…
…..Parte, con due suoi amici verso Marte, quando arriva non gli sembra vero, e inizia ad esplorare. Scopre molte cose…. Ma… si sveglia e si accorge che è tutto un sogno.
….. E' maggiorenne, inizia l'università, a 24 anni, visto che non ha più voglia di studiare, abbandona gli studi. Trova un annuncio su un giornale: cercano un barista. Fa il colloquio e lo assumono in un bar non lontano da Sacramento; a 27 anni si licenzia, riprende gli studi, si laurea…. può fare finalmente l'esploratore!!!
Infatti, il 27 giugno del 2011, parte dalla California con destinazione Marte, è il suo primo viaggio e ha un po' di paura, ma sa che molta gente lo aspetta.
Il 15 agosto torna sulla Terra, appena sceso dall'astronave, con un piccolo urlo di gioia, riabbraccia sua madre, i suoi cari, e gli amici. Non ci può credere! C'è riuscito!
A casa trova la festa di bentornato, racconta nei minimi particolari quello che ha visto e fatto... Il pianeta isolato, tutto rosso…. L'acqua che fino poco tempo prima non si credeva possibile che esistesse, è convinto che l'uomo possa vivere sul pineta Marte.
Anche se c'è solo il 45% di possibilità, le persone continueranno a seguire le evoluzioni, i cambiamenti che farà il pianeta Marte con molta attenzione e curiosità…


Di Maggio Milko
Indietro Ti sei perso? Clicca qui!