Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

festivalfilosofia: 'Il mio nome, il nome mio…'

Sabato 14 settembre, ore 17, Biblioteca Delfini - Laboratorio di pittura e collage ispirato alla fiaba 'Tarantolin rabbioso' (6-9 anni) con Maria Elisa De Benedetti

 

 

 

 

 

 

 

 

L'immagine ufficiale del festivalfilosofia Persona

Un richiamo alla fragilità e un’indicazione della potenza del prendersi cura. Il festival ha scelto per l’edizione 2019 un puro messaggio."Fragile” è infatti per molti versi un ritratto in parole della persona, sua condizione che risalta soprattutto nell’epoca contemporanea, là dove la vulnerabilità e l’individualizzazione cui sono esposti i destini di tutti chiama ciascuno a un compito, “maneggiare con cura”, in cui emerge non solo la necessità di trattare gli altri in modo empatico e positivo, ma anche la potenza della relazione, unico modo in cui trasformare la fragilità degli individui in forza di cambiamento. L’immagine è stata realizzata da Ernesto Tuliozi.

 

Sito del festivalfilosofia

 a

 a

 

 

 SABATO 14 SETTEMBRE

 


Il mio nome, il nome mio… Ritratti filati in lettere e colori

Laboratorio di pittura e collage ispirato alla fiaba Tarantolin rabbioso (6-9 anni), ore 17, Biblioteca Delfini

 

Un laboratorio di sperimentazione pittorica che invita i bambini a giocare con le lettere del proprio nome. Grazie all'uso sapiente di forme, colori e fili dorati, a partire dalle lettere stesse, i bambini potranno realizzare un autoritratto per filo e per segno!
E' richiesta la prenotazione, fino a un massimo di 25 posti.

Maria Elisa De Benedetti (Sassolini Tracce di Fiaba), illustratrice e atelierista, ha illustrato tra l'altro i volumi Vermeer, la ragazza con la spinetta e i pittori di Delft, Anche i quadri si ammalano, I segreti del ritratto per la Galleria Estense di Modena e pubblicato Una sorellina è troppo rosa (Gribaudo, 2011). E' stata selezionata in concorsi internazionali e si è formata alla scuola del Teatro de los Sentidos di Enrique Vargas. Nel 2012 ha fondato con l'attrice Cristina Carbone “Sassolini Tracce di Fiaba”, progetto artistico caratterizzato dall'unione di teatro e pittura.

 

 

Programma Biblioteche-Archivio (pdf)