»Biblioteca Poletti
» Ars amandi. L'amore nell'arte di Luca Leonelli e nelle poesie di Arturo Schwarz

Luca Leonelli, Danza di fauni
Luca Leonelli, Adamo ed Eva Luca Leonelli, Canzone a ballo Luca Leonelli, A spasso con Spinoza, Breton e Trotsky
Luca Leonelli, Ermafrodito Luca Leonelli, Margot Luca Leonelli, Phalaenopsis lipperose
Luca Leonelli, Opere a spasso Luca Leonelli, Tenerezza Luca Leonelli, Danza di fauni
Luca Leonelli, Danza di fauni



<<<Libri d'artista



Ars amandi
L'amore nell'arte di Luca Leonelli e nelle poesie di Arturo Schwarz


Dal 13 settembre 2013 al 4 gennaio 2014

Mostra curata da Carla Barbieri e Francesca Morandi, realizzata in occasione del Festivalfilosofia 2013



Dall'inizio degli anni Novanta, Luca Leonelli e Arturo Schwarz hanno realizzato insieme quattro libri d'artista, due multipli e due copie uniche, frutto di lunga elaborazione artistica e di rara maestria nella progettazione editoriale e realizzazione a stampa.

La mostra consente di assaporarli più a lungo esponendone le pagine sciolte in bacheca. La cornice esterna, che fa di ognuna di esse dei piccoli teatri, esalta infatti maggiormente l' aura delle immagini e del testo, che richiedono un soffermarsi più lento rispetto allo scorrere veloce delle pagine quando sono rilegate in volume.

Oltre alle quattro opere realizzate insieme dai due autori, che costituiscono il fulcro della mostra, sono esposti anche una decina di libri d'artista di Leonelli dedicati all'amore, uno dei temi costanti del suo lavoro.

Luca Leonelli, nato a Modena nel 1951, è pittore, incisore e architetto. La sua produzione artistica particolarmente ricca comprende incisioni, dipinti ad olio, disegni, acquerelli, numerose edizioni d’arte e libri illustrati.

Arturo Schwarz è nato ad Alessandria d’Egitto nel 1924. E' autore di importanti opere sul Surrealismo e il Dadaismo. Ha scritto libri e numerosi saggi sulla Kabbalah, sul tantrismo, sull’alchimia, sull’arte preistorica e tribale, sull’arte e la filosofia dell’Asia. Nel 2007 la Biblioteca Poletti ha ospitato l'importante mostra Arturo Schwarz poeta, in cui sono stati esposti circa settanta preziosi libri di poesia, per i quali l'autore si è avvalso della collaborazione di alcuni tra i maggiori artisti del Novecento.