Domande frequenti

Dove si può firmare in Comune per proposte di legge referendum?

Presso l'Ufficio Protocollo del Comune puoi firmare per Referendum di abrogazione di provvedimenti legislativi o per Proposte di legge di iniziativa popolare.
Possono firmare i cittadini italiani ed elettori.

Raccolte di firme in atto

Devo buttare alcuni rifiuti ingombranti, cosa devo fare?

Puoi consegnare i rifiuti ingombranti alle stazioni ecologiche. Consultando il Rifiutologo di Hera puoi verificare a quale stazione fare riferimento per la tipologia di materiale da smaltire.
Il Gruppo Hera offre il servizio gratuito di raccolta a domicilio,fino a 5 pezzi dei seguenti rifiuti:

  • Ingombranti domestici generici (mobilio, materassi, poltrone, mensole, ecc…)
  • Ingombranti derivati da apparecchiature elettriche ed elettroniche (grandi RAEE, frigoriferi, lavatrici, stufe, ecc…)

Inoltre grazie al progetto "Cambia il finale" il cittadino può donare a ONLUS e ASSOCIAZIONI NO PROFIT dell’Emilia Romagna beni ingombranti riutilizzabili che possono essere recuperati e alimentare così il virtuoso circuito del riuso.

Consulta la pagina dedicata

Vorrei fare un corso, dove trovo informazioni?

Per avere informazioni sull'offerta formativa finanziata o regolamentata in provincia di Modena consulta la sezione "Studiare, formarsi e imaparare" del sito ModenaUnder.

Se invece desideri fare un corso nel tempo libero a Modena cerca sempre nel sito ModenaUnder - sezione "Cultura, sport e tempo libero"

Vorrei fare un'attività di volontariato, come posso avere informazioni?

Dove trovo informazioni su iniziative per bambini?

Consulta le informazioni sulle iniziative  per bambini nel sito Genitori a Modena

Dove trovo i modelli per l'affitto concordato?

Scarica i modelli per stipulare i contratti di affitto concordato on line o recati presso l'Urp – Ufficio Relazioni con il pubblico per ritirarli.

Voglio separarmi/divorziare da mio marito/moglie, cosa devo fare?

Puoi richiedere, insieme a tuo marito/moglie all'ufficiale di stato civile di registrare un atto in cui, con il consenso reciproco, dichiari di volerti separare o di voler sciogliere o fare cessare gli effetti civili del matrimonio. Tale atto ha la stessa efficacia della sentenza di separazione e di divorzio dei giudici.

I coniugi devono presentarsi insieme davanti all'ufficiale di stato civile e hanno la facoltà di farsi assistere ciascuno da un avvocato di fiducia.

Per redigere l'atto di separazione o di divorzio davanti all'ufficiale di stato civile devi prenotare un appuntamento on line


Tutte le informazioni sulla separazione/divorzio breve

Devo occupare il suolo pubblico, quali autorizzazioni mi occorrono?

Per occupare il suolo pubblico o aree private gravate di servitù di pubblico passaggio ti occorre una autorizzazione che si ottiene rivolgendosi allo Sportello Attività Economiche – SUAP - del Comune.
Tutte le occupazione del suolo pubblico, di qualsiasi natura, sono soggette al pagamento della TOSAP.

Ho subito un furto in casa/sono stato scippato, posso avere un aiuto dal Comune?

Se hai subito un furto in casa o sei stato scippato rivolgiti agli sportelli di aiuto alle vittime di reati denominati “Non da soli” che si trovano presso le sedi dei Quartieri.
Le domande di risarcimento devono essere presentate entro 90 giorni dalla denuncia di reato e consegnate presso gli sportelli "Non da Soli".
Non saranno accolte in presenza di una copertura assicurativa dell'evento accaduto

Tutte le informazioni sullo Sportello e le modalità di presentazione delle domande

Dove sono i parcheggi a Modena e quanto costa la sosta?

A Modena la sosta è a pagamento solo in alcune zone della città, così denominate: zona viali, zona margini e posti più vicini al centro.
Esistono poi parcheggi scambiatori liberi, nei quali puoi lasciare l’auto per utilizzare i mezzi pubblici.
Trovi l’elenco dei parcheggi a pagamento, gratuiti e scambiatori sul sito delle Informazioni turistiche

Tutte le informazioni sul piano sosta della città

Dove trovo informazioni sull'attività della Pubblica Amministrazione nazionale?

Su www.ilquotidianodellapa.it  trovi informazioni istituzionali (per pubbliche amministrazioni, cittadini ed enti) sulle novità normative e giurisprudenziali nei diversi ambiti di competenza della Pubblica Amministrazione.

Il portale è realizzato da La Gazzetta Amministrativa della Repubblica Italiana ed  è uno strumento di informazione ed aggiornamento della Presidenza del Consiglio dei Ministri, MIPA e Affari Regionali.

Dove sono le sorgenti di acqua pubblica?

Le sorgenti urbane o case dell'acqua che erogano acqua naturale o gassata sono presso:

  • Parco XXII Aprile (accesso da Strada Attiraglio)
  • Parco della Repubblica (vicino al parcheggio del parco con ingresso da Via Salvo d'Acquisto)
  • Via Newton 118 (nei pressi della sede del Quartiere 4)
  • Via Scudari (vicino l'ingresso del Palazzo Comunale)
  • via Indipendenza vicino alla Polisportiva Modena est


Tutte le informazioni sulle sorgenti di acqua pubblica

Devo recarmi in auto in Centro Storico (Ztl), quali sono le regole per l'accesso?

Possono entrare in Zona a Traffico Limitato (ZTL) liberamente solo i velocipedi, ciclomotori e motocicli, motoveicoli appartenenti alla categoria internazionale L5e, limitatamente a quelli dotati di due ruote sull'asse anteriore, mezzi utilizzati per servizi di pubblico interesse ( es. trasporto pubblico, ambulanze, Polizia, Carabinieri, Vigili del Fuoco, ecc.)

Ogni altro accesso è regolamento e richiede, a seconda del caso, o preventiva autorizzazione o successiva comunicazione.

Tutte le informazioni sull'ingresso in zona a traffico limitato

Devo apporre il timbro per la data certa su un documento, dove mi devo recare?

A partire dal 1 aprile 2016 Poste Italiane non effettua più il servizio “Data Certa”, che garantiva l’attestazione del pubblico ufficiale, mediante il timbro postale apposto su documenti come contratti, dichiarazioni unilaterali e altre scritture private, in tal modo supplendo alle funzioni che altrimenti spetterebbero al notaio o all’Agenzia delle Entrate mediante il servizio di registrazione.
La Data Certa ha lo scopo di rendere opponibile un documento ad eventuali controinteressati, a dare la certezza del giorno in cui un determinato atto è stato firmato, a supportare le difese del contribuente nei confronti del fisco, a dare certezza ai rapporti contrattuali tra i privati cittadini, ecc.
Essa, infatti, consiste nella prova della formazione di un documento in un determinato arco temporale o, comunque, nella prova della sua esistenza anteriormente ad uno specifico evento o una specifica data.
Chi voglia pertanto fornire di data certa un documento potrà affrancarlo regolarmente e spedirlo a sé medesimo, in modo tale che sulla busta venga apposta comunque il codice a barre dal quale è possibile risalire alla data di spedizione, anche mediante il servizio internet offerto da Poste Italiane “Dove Quando”.

Devo recarmi all'estero con un'auto non di mia proprietà, cosa devo fare?

Se ti rechi all'estero con un'auto non di tua proprietà devi farti rilasciare apposita autorizzazione da parte del proprietario dell'auto.
Il proprietario dell'automezzo deve compilare un modulo indicando i suoi dati anagrafici e quelli della persona alla quale cede l'auto e presentarsi presso gli sportelli dell'Ufficio anagrafe con un documento di identità valido.

Tutte le informazioni sull'autorizzazione

Voglio portare in vacanza con me il mio animale domestico, che documenti mi occorrono?

Il passaporto per animali da compagnia è obbligatorio per il trasporto cani, gatti e furetti nei Paesi dell'Unione Europea.
Il passaporto consente di identificare l'animale e contiene le indicazioni che permettono di accertarne lo stato di salute (antirabbia, vaccinazioni...).
Modalità di richiesta
Vai all'anagrafe canina o da un veterinario convenzionato per la richiesta di microchip e succesivamente rivolgiti, previo appuntamento, al servizio veterinario dell'Usl, per il rilascio del passaporto.

Tutte le informazioni sul passaporto sul Sito internet della Polizia di Stato

Mio figlio minorenne deve andare all'estero, che documento occorre?

Tutti i minorenni per viaggiare devono essere in possesso di un documento personale valido per l'espatrio, passaporto o carta di identità

La carta di identità elettronica (CIE) vale come documento di identità e di espatrio in tutti i Paesi dell’Unione Europea, è equipollente al passaporto per espatriare nei Paesi dell'Area Schengen. Quando non è valida per l'espatrio sulla carta appare apposita dicitura "non valida per l'espatrio".
E' sempre rilasciata non valida per l'espatrio per i cittadini stranieri (maggiorenni e minorenni), comunitari e extracomunitari.
Qualora si richieda la CIE valida per l'espatrio è necessario l'assenso di entrambi i genitori.

Tutte le informazioni sui documenti per minori

La mia casa è invasa dalle cimici, cosa devo fare?

Anzitutto occorre differenziare se si tratta della cimice dell'olmo o della cimice asiatica.


Per quanto riguarda la cimice dell'olmo, i possessori di olmi privati, in base ad una specifica ordinanza (che impone la pulizia preventiva dei luoghi di riproduzione con particolare riferimento alla rimozione di arbusti di olmo), vengono avvertiti ogni anno della necessità di eseguire i trattamenti per limitare il fenomeno. I privati nei mesi tra aprile e luglio devono monitorare le piante di olmo, soprattutto all'interno dei mazzetti di semi che restano attaccati alle piante.


La cimice asiatica,  invece, è innocua per le persone e gli animali, ma può creare allarme per la sua abitudine di ripararsi in massa nelle case per svernare e per la tendenza a raggrupparsi in numeri di diverse decine di individui. Gli adulti emettono inoltre un odore sgradevole se schiacciati o molestati. Si tratta di un fenomeno temporaneo e destinato ad esaurirsi in modo naturale, pertanto non si interviene con nessun trattamento.

Consulta tutte le informazioni sulle cimici

Quando iniziano i saldi a Modena?

I saldi, o vendite di fine stagione, possono essere effettuati in due periodi dell'anno:

- saldi invernali: dal giorno feriale precedente l'Epifania per 60 giorni
- saldi estivi: dal primo sabato di luglio per 60 giorni.

 
Saldi, vendite promozionali e di liquidazione

 

Vorrei iscrivermi all'albo degli scrutatori. Cosa devo fare?

Per iscriverti all'albo degli scrutatori devi essere elettore del Comune e aver assolto agli obblighi scolastici.
L'ufficio elettorale raccoglie le iscrizioni dal 1° ottobre al 30 novembre di ogni anno. Una volta iscritti, non occorre rinnovare l'iscrizione l'anno successivo.

Tutte le informazioni sull'iscrizione all'albo