Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

L'Europa guida la transizione globale all'energia pulita

Sulla base della Europe 2020 Strategy, l'Unione europea prevede di arrivare a ottenere il 20% dell'energia da fonti rinnovabili entro il 2020. Un aumento di energia rinnovabile non è solo necessario per raggiungere un'economia decabornizzata e per aumentare la sicurezza energetica, ma assicura all'Europa una posizione all'avanguardia nello sviluppo delle tecnologie del futuro e nella creazione di crescita economica e posti di lavoro.

Secondo un recente rapporto di Eurostat, l'Unione europea sarebbe sulla buona strada per soddisfare gli obiettivi prefissati entro il 2020. Infatti, nel 2017 la percentuale di energia proveniente da fonti rinnovabili ha raggiunto il 17,5%, cifra più che doppia rispetto a quella registrata nel 2004, pari all'8,5%.

La Commissione vuole portare avanti la sua idea di costruire un'Unione energetica perfettamente integrata con politiche all'avanguardia in ambito climatico, che le consentano di essere una guida all'esterno del continente e di soddisfare gli impegni sul fronte domestico.


Per ulteriori informazioni: https://ec.europa.eu/info/news/europe-leads-global-clean-energy-transition-latest-eurostat-data-confirms-2019-feb-12_en