Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Progetto "Zero Carbon Cities"

Finanziato dal Programma URBACT III e dal Fondo di rotazione nazionale

Il 2 settembre 2019 ha preso il via la prima fase del progetto “ZCC – Zero Carbon Cities”, cofinanziato dal programma europeo URBACT III (2014-2020) e dal Fondo di rotazione nazionale.

 

Il progetto, che terminerà ad agosto 2022, prevede la creazione di una rete di città - Manchester (Regno Unito), in qualità di capofila, Modena, Zara (Croazia), Bistrita (Romania), Vilvoorde (Belgio), Tartu (Estonia), Francoforte sul Meno (Germania) - impegnate a definire obiettivi e piani,  basati su un approccio scientifico, in tema di riduzione delle emissioni di carbonio, in modo da contribuire pienamente all'attuazione degli accordi di Parigi e alla nuova visione strategica dell'UE per zero emissioni nette al 2050.

In particolare, al Comune di Modena è stato richiesto di:

- contribuire alla realizzazione di uno studio di riferimento sullo stato dell'arte nelle città coinvolte, le sfide, le barriere, le strategie e le politiche;

- promuovere una metodologia di scambio e apprendimento reciproco e un programma di lavoro;

- coinvolgere alcuni attori e stakeholder locali in un “URBACT Local Group” che fornirà input per l’elaborazione di una futura strategia locale (da adottare entro la fine del progetto), al fine di incoraggiare la realizzazione degli obiettivi di impatto climatico zero;

- realizzare un'azione su piccola scala;

- contribuire alla diffusione dei risultati della rete e all’elaborazione di raccomandazioni per altre città, amministratori e organizzazioni europee.

 

Durante le giornate del 24 e il 25 ottobre 2019, si sono tenuti a Modena una serie di incontri a cui hanno partecipato funzionari del Comune di Modena e attori esterni i quali hanno fornito contributi e idee utili allo sviluppo dello studio.

Novità dal progetto " ZCC - Zero Carbon Cities"

Comunicato stampa dell'incontro del 24 ottobre 2019