Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Il Centro Europe Direct di Modena sul camper #UealGiro

Il Centro Europe Direct Modena partecipa attivamente all’iniziativa della Commissione europea #UealGiro salendo sul camper con i colori della bandiera Ue che, come è ormai consuetudine, accompagna la carovana del Giro.

Gli operatori del Centro Europe Direct parteciperanno alla decima tappa del Giro, da Ravenna, e saranno presenti all’arrivo a Modena, a partire dalle 15, all’Open village nei pressi del Parco Ferrari, per informare i cittadini e gli appassionati di sport sui progetti che l’Unione Europea finanzia a sostegno dei territori e delle persone. Attraverso testimonianze e brevi video postati sui social presenteranno alcuni dei progetti più significativi in corso di realizzazione nel Comune di Modena, tra i quali “Energie nuove in centrale”, la riqualificazione della ex centrale Enel e il Laboratorio aperto per sperimentazioni e innovazioni nel campo della cultura, dello spettacolo e della creatività nell’ex Aem, entrambi nel comparto dell’ex Amcm; il progetto “Grow green” per la resilienza idrica e climatica delle città; il progetto Siamo, Sistema per l’integrazione e l’accoglienza a Modena; il progetto Class per lo sviluppo di software che integrano strumenti di gestione dei big data.

A raccontare l’Europa dal camper della Commissione ci sarà anche un giornalista di RadUni/Europhonica, la rete di radio universitarie per la quale lavoravano le giovani vittime del terrorismo Antonio Megalizzi e Bartosz Orent-Niedzielski. A Modena Europhonica intervisterà alcuni dei referenti di progetti sostenuti dall’Unione europea e legati al mondo dello sport.

Il 22 maggio, il camper dell’Ue e gli operatori del Centro Europe Direct si sposteranno a Carpi, per la partenza della 11ª tappa.

UEALGIRO.IT

Ravenna / Modena Tappa 10