Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Orizzonte Europa. storia, memoria, pensiero

La collaborazione tra Europe Direct Modena ed Emilia Romagna Teatro Fondazione vuole rendere omaggio all’Europa come concetto, come aspirazione comunitaria, come valore civico, attraverso quattro appuntamenti che si snodano per l’intero mese di maggio. Rivolgere un pensiero all’Europa in questo difficile momento significa innanzitutto interrogarsi sui suoi principi e sulle sue sfide.

Sabato 9 maggio, Giornata dell’Europa, sarà scandito da sei interventi in video di letture, curati dalle attrici e dagli attori della Compagnia permanente di ERT: a partire dalla lettura collettiva del testo della Carta dei Diritti fondamentali dell’Unione europea (ore 11), un mosaico di estratti letterari di autrici e autori europei di ieri e di oggi si compone in quattro interventi (ore 12, ore 15, ore 16, ore 17), per chiudere la giornata alle ore 18 con la versione integrale dello scritto Una certa idea di Europa di George Steiner, una delle figure più importanti del pensiero europeo, scomparso nel febbraio di quest’anno.

Martedì 12 maggio il secondo appuntamento è alle ore 18, in partnership con Editori Laterza. Con il titolo L’invenzione dell’Europa il direttore della casa editrice Giuseppe Laterza incontra la storica Simona Colarizi. Un dialogo d’autore trasmesso in diretta sui canali, che mira ad approfondire il fenomeno Europa e le sue sfide da un punto di vista storico, tra passato e presente.

Giovedì 21 maggio è poi il turno delle voci più giovani. La costante attenzione di Europe Direct e ERT Fondazione verso la scuola e la formazione delle nuove generazioni si conferma chiamando alla partecipazione gli istituti scolastici del territorio modenese. Sulla base di spunti tematici e di concetto, diffusi in forma di domanda, studenti e studentesse delle scuole superiori risponderanno portando un proprio pensiero su diverse traiettorie di ragionamento sull’Europa e restituendo la lettura dei testi con la loro presenza in video.

In data da definire, a conclusione di questo viaggio, spostiamo lo sguardo sullo scenario transnazionale. Un webinar esclusivo coinvolgerà figure prominenti del mondo della creatività e della cura delle arti da diversi Paesi europei, per tracciare uno stato dell’arte della cultura e delle sue politiche a livello europeo.

La Compagnia permanente di Emilia Romagna Teatro Fondazione è composta da: Daniele Cavone Felicioni, Michele Dell’Utri, Simone Francia, Michele Lisi, Diana Manea, Paolo Minnielli, Maria Vittoria Scarlattei, Jacopo Trebbi.

Le iniziative rientrano nell’ambito della programmazione maggio il mese dell’Europa a cura di:
Comitato per la storia e le memorie del Novecento del Comune di Modena
Emilia Romagna Teatro Fondazione
Europe Direct Modena
Istituto storico di Modena
Movimento federalista europeo