Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Processo all'Europa

Il progetto nasce con l’obiettivo di avvicinare i giovani all’Europa con una modalità innovativa in cui sia possibile utilizzare, almeno in parte, il monte ore previsto nell’ambito dell’alternanza scuola-lavoro.

DESTINATARI

Studenti della scuola secondaria di 2° grado

 

DESCRIZIONE DEL PROGETTO

La proposta vede il coinvolgimento diretto degli studenti nell’istituire un vero e proprio PROCESSO ALL’EUROPA. Come in una vera aula di tribunale, si scontreranno la parte dell’accusa e quella della difesa: sul banco degli imputati l’Unione europea e le sue istituzioni (Commissione europea, Parlamento europeo, Consiglio dell’Unione Europea, Stati Membri e Consiglio Europeo).

Gli studenti saranno guidati a documentarsi sul processo d’integrazione dell’Unione europea, a comprendere come funziona partendo dagli obiettivi e dai valori fissati nei Trattati, a leggere l’attualità e a seguire il dibattito sui temi più controversi.

I temi saranno liberamente individuati dagli studenti e dai docenti in base alle loro esigenze didattiche.


OBIETTIVI

  • Acquisizione di conoscenze interdisciplinari e di competenze analitiche di base sul processo dell’integrazione europea e sul funzionamento delle sue istituzioni;

  • analisi e approfondimento dei problemi politici, economici ed istituzionali della fase attuale del processo di costruzione dell’Europa;

  • sviluppo di una cittadinanza europea attiva;

  • incremento delle competenze nell’area della partecipazione a gruppi di lavoro e alla produzione di materiali e di testi


PERIODO

Durante l'anno scolastico: ottobre/novembre - aprile/maggio


TEMPO

50/60 ore modulabili in base alle esigenza della scuola


ATTIVITÀ E FASI 

1a Fase 

Preparazione e formazione generale

Lectio magistralis sull’Unione europea

Laboratori sul funzionamento dell’Unione europea


2° fase 

Individuazione dei temi (generalmente 3) e approfondimento

Laboratori sui temi individuati

 

3° fase 

Preparazione al processo
Redazione dei testi di accusa e di difesa

Gli allievi, con l’aiuto di docenti esperti, avvocati, giuristi degli enti/associazioni promotori del progetto formuleranno i capi d’accusa, effettueranno le requisitorie, individueranno eventuali testimoni a sostegno delle loro tesi.


4° fase 
Svolgimento del processo all’interno della scuola o in una sede pubblica

 

GLI ATTORI DEL PROCESSO

Presidente del tribunale: Giudice

Accusa

I capi d’accusa sono elaborati e presentati in Aula dagli studenti

Avvocato dell’accusa

Difesa

Le tesi della difesa sono elaborate e presentate dagli studenti
Avvocato della difesa

Testimoni: per i diversi capi sia di accusa che di difesa è possibile avvalersi di testimoni che sostengono le tesi portate in “aula”.

Giuria: La Giuria è composta da studenti/docenti


SOGGETTI PROMOTORI

Centro Europe Direct del Comune di Modena

Consiglio Italiano del Movimento Europeo – CIME - Roma

Movimento Federalista europeo - Sezione di Modena

Centro di Documentazione europea dell’Università di Modena e Reggio Emilia

 

RISORSE

Gli Enti partner garantiranno il sostegno alla scuola per l’approfondimento dei temi, l’organizzazione dell’evento processo, la promozione e la visbilità dell’iniziativa.


Per partecipare contattare 

Europe Direct del Comune di Modena

Piazza Grande, 17 - 41121 Modena

Tel. +39-059-2032602  - E-mail: europedirect@comune.modena.it