Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Volontariato europeo

Il volontariato europeo è un percorso alternativo di formazione, un'esperienza unica per conoscere la lingua e la cultura di altri Paesi. In questi anni, la Commissione europea ha aumentato i finanziamenti a favore del volontariato e ne ha ampliato il ventaglio delle possibilità. Requisiti e modalità di partecipazione dipendono dal tipo di volontariato intrapreso.

Importanti novità a partire dal 2018

In seguito alla comunicazione della Commissione europea "Investire nei giovani d'Europa" (dicembre 2016), che ha istituito i Corpi europei di solidarietà, dal 2018 il Programma Erasmus+ non includerà più il Servizio Volontario europeo  ma le "Attività di volontariato Erasmus+"

 

Servizio volontario europeo (SVE)
(Azione del Programma Erasmus+ fino al 31.12.2017)

 

Caratteristiche

E' ancora possibile partecipare ai progetti di Servizio Volontario europeo di cui è stata fatta la richiesta di finanziamento nel 2017 ma le cui attività iniziano nel 2018.

 

Il SVE dà la possibilità di svolgere un'esperienza di volontariato in un altro paese europeo nei settori dell'ambiente, della cultura, delle arti, delle politiche sociali o giovanili.
Il SVE è coordinato a livello nazionale dall'Agenzia Nazionale per i Giovani.
Vai al sito dell'Agenzia nazionale per i Giovani

 Requisiti

Giovani dai 17 ai 30 anni (31 non compiuti), residenti nei Paesi programma o nei Paesi partner.

Vai alla lista dei Paesi partecipanti e dei Paesi partner.

I compiti di un volontario

La mansione del volontario cambia a seconda del settore nel quale il progetto si sviluppa e del target al quale si rivolge. Per consultare i progetti al momento disponibili, clicca su:
http://europa.eu/youth/volunteering/project_en

La durata dei progetti

I progetti individuali si sviluppano su un periodo che va dai 2 ai 12 mesi.
I progetti che coinvolgono gruppi di volontari di almeno 10 volontari o giovani svantaggiati (disabili o che provengono da realtà svantaggiate) possono durare dalle 2 settimane ai 12 mesi.

Sostegno economico

Il Programma prevede la copertura delle spese di viaggio*, vitto, alloggio, trasporto locale e della formazione linguistica. Il programma offre la copertura assicurativa.

Al volontario è garantita anche un'indennità mensile la cui entità varia da paese a paese. I volontari in Italia, per esempio, percepiscono 4 euro al giorno.

Come partecipare

 Come partecipare

Dove trovare i progetti

Banca dati ufficiale dei progetti SVE
https://europa.eu/youth/volunteering/project_en
Banca dati dei progetti promossi dalle organizzazioni della RIVE (rete italiana volontariato europeo)
http://serviziovolontarioeuropeo.it/progetti-sve-disponibili/
Il Portale dei Giovani
http://www.portaledeigiovani.it/

 

 Attività di volontariato Erasmus+
(Azione del Programma Erasmus+ a partire dal 01.01.2018)


Caratteristiche

Il Programma prevede due seguenti tipologie di attività di volontariato:
1: "attività di volontariato Erasmus+", basate sulla cooperazione tra organizzazioni di Stati membri dell'Unione europea e paesi terzi aderenti al Programma Erasmus+. Ciò  significa che i giovani residenti in Italia potranno svolgere attività di volontariato in Norvegia, Islanda, Turchia o ex Repubblica Iugoslava di Macedonia.
2: "attività di volontariato Erasmus+", basate sulla cooperazione tra organizzazioni di Paesi aderenti al Programma Erasmus+ e Paesi partner confinanti con l'UE. Ciò significa  che i giovani residenti in Italia potranno svolgere attività di volontariato in uno dei Paesi inseriti nella lista dei "Paesi partner".

Vai alla lista dei Paesi partecipanti e dei Paesi partner.


Nella prima fase di applicazione delle "attività di volontariato Erasmus+", i giovani residenti in un Paese membro dell'UE (fra cui l'Italia) potrà svolgere il volontariato in un altro dei 27 Peasi membri.

Requisiti

Giovani dai 17 ai 30 anni (31 non compiuti), residenti nei Paesi programma o nei Paesi partner dove ha sede l'ente di invio. Ciò significa che un giovane residente in Italia può partire solo con enti di invio con sede in Italia.

Vai alla lista dei Paesi partecipanti e dei Paesi partner.

Compiti del volontario

La mansione del volontario cambia a seconda del settore nel quale il progetto si sviluppa e del target al quale si rivolge. I settori principali di impiego sono inclusione sociale, a favore di persone disabili o a rischio di esclusione, comunicazione, cultura e creatività, ambiente, educazione non formale, ITC e afabetizzazione dei nuovi media, cooperazione allo sviluppo ecc.

Durata dei progetti

 I progetti individuali si sviluppano su un periodo che va dai 2 ai 12 mesi.
I progetti che coinvolgono gruppi di volontari di almeno 10 volontari o giovani svantaggiati (disabili o che provengono da realtà svantaggiate) possono durare dalle 2 settimane ai 12 mesi.

Sostegno economico

Il Programma prevede la copertura delle spese di viaggio*, vitto, alloggio, trasporto locale e della formazione linguistica. Il programma offre la copertura assicurativa.

Al volontario è garantita anche un'indennità mensile la cui entità varia da paese a paese. I volontari in Italia, per esempio, percepiscono 5 euro al giorno.

Come partecipare

I primi progetti di "Attività di volontariato Erasmus+" inizieranno prersumibilmente  a partire da maggio 2018.

 

Corpi Europei di solidarietà
(iniziativa lanciata il 7.12.2016)

 

Caratteristiche
Il Corpo europeo di solidarietà è la nuova iniziativa dell'Unione europea che offre ai giovani opportunità di lavoro o di volontariato, nel proprio paese o all'estero, nell'ambito di progetti destinati ad aiutare comunità o popolazioni in Europa.
Requisiti Giovani dai 17 ai 30 anni (31 non compiuti), residenti in uno dei Paesi dell'Unione europea. Islanda, Liechtenstein, Norvegia, Turchia, ex Repubblica jugoslava di Macedonia.
Alcuni progetti potrebbero prevedere ulteriori restrizioni per quanto riguarda l'età, la residenza legale o la cittadinanza, a seconda del tipo di progetto e delle modalità di finanziamento.
Compiti del volontario I progetti del Corpo europeo di solidarietà riguarderanno un'ampia gamma di temi, ma tutti saranno in linea con la missione e i principi del Corpo europeo di solidarietà..
Alcuni esempi di mansioni:
  • aiutare a ricostruire una scuola o un centro comunitario distrutti da un terremoto;
  • fornire assistenza a richiedenti asilo appena arrivati;
  • diradare la vegetazione boschiva per prevenire incendi;
  • lavorare con disabili in un centro comunitario.
Durata dei progetti I volontari saranno impegnati per un periodo inferiore o uguale ai 12 mesi.
Sostegno economico

Il Programma prevede la copertura delle spese di viaggio*, vitto, alloggio, trasporto locale e della formazione linguistica. Il programma offre la copertura assicurativa.

Al volontario è garantita anche un'indennità mensile la cui entità varia da paese a paese.

Come partecipare Iscriviti alla piattaforma che trovi alla sezione "PARTECIPA ANCHE TU!" del sito https://europa.eu/youth/solidarity_it. Compila la descrizione del tuo profilo, segnala i settori di tuo interesse. Le ONG partecipanti al programma contatteranno i potenziali volontari con il profilo più idoneo.

* Contributo forfettario alle spese di viaggio

Distanza kmrimborso fino a:
da 100 a 499 km 180 euro
da 500 a 1999 km 275 euro
da 2000 a 2999 km 360 euro
da 3000 a 3999 km 530 euro
da 4000 a 7999 km 820 euro
distanze superiori 8000  km 1500 euro

 

A chi rivolgersi

Centro Europe Direct del Comune di Modena
Agenzia Locale Eurodesk

Piazza Grande 17 - 41121 Modena
Tel. 059 2032602
Email: evsmodena@comune.modena.it

Progetti di volontariato europeo

Banca dati ufficiale

Progetti disponibili