Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Tu sei qui: Home / Eventi / EVENTI 2017 / La nuova fotografia italiana fra documentazione e ricerca negli anni Settanta
Eventi

Disposizioni per contrastare il Coronavirus

nuovo coronavirus

Sono sospese le manifestazioni, gli eventi e gli spettacoli di qualsiasi natura inclusi quelli cinematografici e teatrali, svolti in ogni luogo, sia pubblico sia privato, che comportano affollamento di persone tale da non consentire il rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro.
I provvedimenti del Dcpm del 4 marzo 2020 sono validi fino al 3 aprile.

« marzo 2020 »
marzo
lumamegivesado
1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31
Cerca evento

Sono sospese le manifestazioni organizzate, gli eventi in luogo pubblico o privato, compresi quelli di carattere culturale, ludico, sportivo, religioso e fieristico, anche se svolti in luoghi chiusi ma aperti al pubblico.
Sono chiusi i musei, le biblioteche e gli archivi, le aree e i parchi archeologici e i complessi monumentali.
I provvedimenti del Dcpm dell'8 marzo 2020 sono validi fino al 3 aprile.
Con decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri (Dpcm) del 9 marzo le disposizioni vengono estese su tutto il territorio nazionale con divieto di qualsiasi forma di assembramento  di persone in luoghi pubblici o aperti al pubblico.

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

La nuova fotografia italiana fra documentazione e ricerca negli anni Settanta

Seminario

Una Lectio Magistralis di William Guerrieri dal titolo "La nuova fotografia italiana fra documentazione e ricerca negli anni Settanta", nell'ambito della rassegna "Lo sguardo degli altri".


Gli anni settanta sono il decennio di una svolta cruciale per la fotografia italiana, così come per quella internazionale. La Pop art e l’arte minimale americana, l’arte concettuale, la riscoperta di Walker Evans e la Biennale d’Arte di Venezia del 1972, i Nuovi Topografi americani, avranno una grande influenza sulla ricerca fotografica di una nuova generazione di autori.

William Guerrieri vive a Modena. Fotografo e curatore è stato ideatore insieme a Guido Guidi del progetto Linea di Confine per la Fotografia Contemporanea.


Per informazioni e prenotazioni:
Telefono: 3283260054
Conferenze, Seminari, Incontri e Lezioni
ingresso libero
Dal 14/01/2017
Al 14/01/2017
Dove
Teatro dei Venti
via S.Giovanni Bosco, 150
Orario

ore 17.00

Per informazioni
Tel: 328/3260054
http://www.chiaraferrin.com/category/lo-sguardo-degli-altri/
Aggiungi l'evento al calendario vCal
iCal