Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Tu sei qui: Home / Eventi / EVENTI 2018 / Ex-Foro Boario. Un progetto per Modena
Eventi

Mese Modena magazine

« marzo 2019 »
marzo
lumamegivesado
1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
Cerca evento

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Ex-Foro Boario. Un progetto per Modena

Franca Stagi, architetto della città

 

Inaugurazione martedì 11 dicembre ore 16.30

Intervengono: Gianni Carlo Muzzarelli Sindaco di Modena; Giovanni Solinas Dipartimento di Economia; Stefano Stagi; testimonianza di Alessandro Bertoni

A dieci anni dalla scomparsa dell’architetta Franca Stagi, curatrice e progettista del restauro dell’edificio Ex-Foro Boario, il Dipartimento di Economia Marco Biagi in collaborazione con il Comune di Modena propone una mostra curata da Silvia Berselli e Matteo Agnoletto; progetto allestimento Fausto Ferri; grafica e lay out Avenida srl.

La mostra Ex Foro Boario un progetto per la città, volta ad evidenziare e valorizzare il prezioso contributo che l’architetta Stagi seppe dare nell’ambito del recupero del Centro Storico della città, si inserisce nella duplice cornice fornita dal cinquantennale del Dipartimento di Economia Marco Biagi e della mostra dedicata alla città del Novecento e alle sue caratteristiche.

La storia del recupero dell’Ex-Foro Boario infatti si inserisce in maniera perfetta in quell’insieme di dinamiche che, dalla metà degli anni ’70, modificarono il panorama urbanistico cittadino, rendendo possibili tali opere ambiziose. L’incremento degli iscritti all’università, dovuto ad una nuova concezione della formazione universitaria, volta ad essere più libera possibile, rese necessari spazi sempre più vasti nei quali accogliere studenti ed insegnanti; a questo processo si aggiunsero poi due fattori cruciali, che permisero all’edificio dell’Ex-Foro Boario di trasformarsi nella nuova Facoltà di Economia: una progressiva deindustrializzazione a favore di un settore terziario in crescita, che portò gli abitanti a riavvicinarsi ai centri cittadini, pressoché abbandonati in favore delle periferie produttive durante gli anni del boom economico, e in modo contingente la necessità di recuperare questi siti, sia in un’ottica di edilizia che di servizi.

Con il suo operato l’architetta Stagi è stata una degli indubbi protagonisti di questo processo, portando a termine il difficile compito di far convivere un restauro severo e un riuso felice della struttura, una scelta che nel corso degli anni si è dimostrata essere appropriata e perfettamente compatibile con ciò di cui necessitava l’Università e la città stessa, ovvero di “…un solido guscio antico, vecchio di centosettant’anni e più…” a protezione di strutture più moderne e, in un certo senso, del nostro futuro.”

 

Mostre
Dal 11/12/2018
Al 08/02/2019
Dove
Dipartimento di Economia Marco Biagi
viale Berengario, 51
Orario

la mostra è visitabile negli orari di apertura del Dipartimento di Economia Marco Biagi

Per informazioni http://www.50demb.unimore.it/
Aggiungi l'evento al calendario vCal
iCal