Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Tu sei qui: Home / Eventi / EVENTI 2018 / Galleria Metallica - Ritratti e imprese dal medagliere estense
Eventi

Mese Modena magazine

« marzo 2019 »
marzo
lumamegivesado
1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
Cerca evento

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Galleria Metallica - Ritratti e imprese dal medagliere estense

 

La Galleria Estense ospiterà la splendida mostra “Galleria Metallica” curata da Federico Fischetti e Giulia Zaccariotto: un’accurata selezione di medaglie e monete appartenenti alla Collezione Estense ed opere a esse correlate come disegni, stipi, repertori di calchi, conii e punzoni.
Le monete e le gemme antiche, collezionate fin dal Medioevo, ebbero per tutto il Rinascimento un ruolo fondamentale: quello di dirette testimonianze di un passato glorioso. Questi piccoli oggetti divennero presto corredo imprescindibile delle raccolte degli eruditi e dei nobili delle corti, tra i quali Leonello d’Este, attento collezionista di antichità numismatiche. È proprio nella corte Estense, appena prima della metà del Quattrocento, che nacque il nuovo genere della medaglia: un oggetto d’arte che ricordava le monete antiche, ma che ritraeva, fissandoli nel metallo per l’eternità, i principi rinascimentali.
Artisti già affermati quali Pisanello o Sperandio, orafi e gioiellieri meno noti come Amadio da Milano e Petrecino da Firenze, furono gli artefici delle medaglie per gli Estensi, delle quali la Galleria conserva diversi esemplari di altissima qualità. I capolavori per i marchesi Niccolò III, Leonello e per i duchi Borso e Sigismondo, diedero avvio a una storia metallica familiare destinata a perpetrarsi nei secoli a venire.

La passione estense per le raccolte numismatiche portò la corte a possedere, nel tardo Cinquecento, una tra le collezioni più ricche esistenti e fu allora che si iniziò la pratica di marchiare le monete antiche con un punzone recante un’aquila araldica, stemma di casa d’Este: un caso unico nella storia della numismatica.
La Galleria Estense conserva ancora circa trecento esemplari di questo nucleo originario.

 




Mostre
€10 intero, €5 ridotto - Il biglietto consente la visita anche alla Galleria Estense e alla Biblioteca Estense. Prima domenica del mese ingresso gratuito,
Dal 14/12/2018
Al 31/03/2019
Dove
Galleria Estense
Piazzale Sant'Agostino, 337
Orario

Dal martedì al sabato, 8.30-19.30. Domenica e festivi ore 10.00-18. Chiuso il 25 dicembre e il 1°gennaio

Per informazioni
Tel: 059/4395715
http://www.gallerie-estensi.beniculturali.it/galleria-estense/
Aggiungi l'evento al calendario vCal
iCal