Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Tu sei qui: Home / Eventi / EVENTI 2018 / L'ultimo viaggio
Eventi

Disposizioni per contrastare il Coronavirus

nuovo coronavirus

Sono sospese le manifestazioni, gli eventi e gli spettacoli di qualsiasi natura inclusi quelli cinematografici e teatrali, svolti in ogni luogo, sia pubblico sia privato, che comportano affollamento di persone tale da non consentire il rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro.
I provvedimenti del Dcpm del 4 marzo 2020 sono validi fino al 3 aprile.

« aprile 2020 »
aprile
lumamegivesado
1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30
Cerca evento

Sono sospese le manifestazioni organizzate, gli eventi in luogo pubblico o privato, compresi quelli di carattere culturale, ludico, sportivo, religioso e fieristico, anche se svolti in luoghi chiusi ma aperti al pubblico.
Sono chiusi i musei, le biblioteche e gli archivi, le aree e i parchi archeologici e i complessi monumentali.
I provvedimenti del Dcpm dell'8 marzo 2020 sono validi fino al 3 aprile.
Con decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri (Dpcm) del 9 marzo le disposizioni vengono estese su tutto il territorio nazionale con divieto di qualsiasi forma di assembramento  di persone in luoghi pubblici o aperti al pubblico.

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

L'ultimo viaggio

Prima visione

“L’ULTIMO VIAGGIO” di Nick Baker-Monteys (Germania, 2017, 104’)

Eduard ha la barba bianca, il passo incerto e la schiena un po' ricurva. Porta il peso dei suoi 92 anni, ma anche quello di un passato denso di ricordi ed emozioni che il suo volto segnato lasciano trasparire ma il suo atteggiamento scorbutico e distaccato non lasciano penetrare. Il passato riemerge prepotente alla morte della moglie ma la figlia Uli, una donna un po' nevrotica che già pensa di metterlo in una casa di riposo, e la nipote Adele,  una ragazza che vive alla giornata totalmente disinteressata alle storie del passato, non sembrano esserne a conoscenza. Eduard, invece, a dispetto di tutti è una forza della natura: ora può  finalmente  ricomporre il puzzle del suo passato e mettere in ordine i ricordi che lo hanno accompagnato e tormentato per una vita intera. Con un cappello da cosacco estratto da un vecchio baule e una valigia con poche cose dentro, non esita a salire su un treno diretto a Kiev, in Ucraina, lasciando alla figlia Uli giusto un biglietto con un rapido saluto. Uli ha solo il tempo di allertare Adele, che lavora in un bar nei pressi della stazione,  per farla correre alla ricerca del nonno e convincerlo a scendere dal treno. Ma il vecchio Eduard non ha alcuna intenzione di essere dissuaso dai suoi piani e Adele si ritrova, suo malgrado, in partenza per un lungo viaggio nei ricordi personali del nonno, ma anche nella Storia. Un viaggio inaspettato e pieno di sorprese che, sullo sfondo della guerra civile Ucraina del 2014, porterà Eduard a riconciliarsi con il suo passato e, Adele, a capire quanto sia importante, per la propria identità, conoscere e accettare le proprie radici.

 

Orario proiezioni
sabato ore 21.15; domenica ore 18.30 e 21.00

 

Per il programma completo delle proiezioni www.circuitocinema.mo.it/sala-truffaut


 



Associazione Circuito Cinema Comune di Modena Assessorato alla cultura e beni culturali
Cinema, Video e Proiezioni
l'accesso è consentito ai soli soci Truffaut. Costo della tessera annuale obbligatoria 3,00 euro. Ingresso intero 5, ridotto euro 4 per soci ARCI, ACLI, AICS, ENDAS. Ingresso prime visioni euro 6, ridotto 5 per soci ARCI, ACLI, AICS, ENDAS
Dal 07/04/2018
Al 08/04/2018
Dove
Sala Truffaut c/o Palazzo Santa Chiara
via degli Adelardi, 4
Orario

sabato ore 21.15; domenica ore 18.30 e 21.00

Per informazioni
Tel: 059/236288
http://www.circuitocinema.mo.it/sala-truffaut
Aggiungi l'evento al calendario vCal
iCal