Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Tu sei qui: Home / Eventi / EVENTI 2019 / 27 gennaio, Giorno della Memoria
Eventi

Mese Modena magazine

« luglio 2019 »
luglio
lumamegivesado
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31
Cerca evento

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

27 gennaio, Giorno della Memoria

Incontri, lezioni, film, musica, reading, conversazioni per ricordare il Giorno della Memoria

Il 27 gennaio, data dell’abbattimento dei cancelli di Auschwitz, è riconosciuto come “Giorno della Memoria”, al fine di ricordare lo sterminio del popolo ebraico, le leggi razziali, la persecuzione italiana dei cittadini ebrei, gli italiani che hanno subìto la deportazione, la prigionia, la morte, nonchè coloro che, anche in campi eschieramenti diversi, si sono opposti al progetto di sterminio, ed a rischio della propria vita hanno salvato altre vite e protetto i perseguitati.

Tutti gli anni l'Amministrazione comunale, il Comitato comunale permanente per la Memoria e le Celebrazioni e l'Istituto storico, con la collaborazione della Provincia, organizzano diverse iniziative per non dimenticare ciò che accaduto. Visualizza il programma completo delle iniziative dal 23 gennaio al 4 febbraio 2018

 

Dal programma
  • Mercoledì 23 gennaio ore 17.30 — Residenza universitaria San Filippo Neri, Via Sant'Orsola, 52 - Sala Piazzetta coperta
    Inaugurazione della mostra "1938. La storia"
    La mostra, a cura di Marcello Pezzetti e Sara Berger, è stata ideata e realizzata dalla Fondazione Museo della Shoah di Roma in occasione dell’80esimo anniversario della promulgazione delle Leggi razziali in Italia. Il tragico capitolo di storia viene ricordato attraverso fotografie, manifesti, documenti, giornali, oggetti e filmati, in gran parte inediti e originali, relativi all’intera realtà nazionale, provenienti da numerosi archivi e collezioni private.
    La mostra è aperta fino a domenica 3 febbraio. Visite guidate gratuite per gruppi scuola. Info e prenotazioni: .
    Sabato 2 febbraio ore 17.00 - Percorso guidato alla mostra aperto alla cittadinanza. Info e prenotazioni: 059 24 23 77 -
  • Giovedì 24 gennaio ore 20.30 — Forum Monzani, Via Aristotele, 33
    Quale memoria. Musica e testimonianze per non dimenticare.
    Progetto della scuola Guglielmo Marconi in cui si intrecciano diversi percorsi educativi rivolti in particolare agli alunni delle classi terze, culminanti in un momento di celebrazione-concerto da condividere anche con le famiglie e il territorio. La giornata si inserisce nel progetto “Un viaggio lungo un anno”, con visite al Campo Fossoli e al Museo del Deportato di Carpi e un viaggio alla Maison d’Izieu.
  • Venerdì 25 gennaio
    - ore 9.30 — Teatro della fondazione Collegio San Carlo, Via San Carlo, 5
    Processo al "Manifesto della razza". Il caso di Nicola Pende - Azione teatrale per le Scuole secondarie di II grado.
    La mise en scène che simula la vicenda scientifica e ideologica di Nicola Pende nel contesto del razzismo italiano e della promulgazione delle leggi del 1938, non vuole essere un processo. Intende invece dedicare attenzione alle procedure del mestiere dello storico e, nel dibattimento fra le parti, offrire al pubblico scolastico letture e interpretazioni di documenti e testimonianze a sostegno dell’assunzione della complessità storica come paradigma formativo centrato sulla comprensione di fatti e relazioni.
    - ore 16.00 — Accademia Nazionale di Scienze Lettere e Arti, Corso Vittorio Emanuele II, 59
    Presentazione del volume di Vittorio Ponzani Dalle “Filosofia del ridere” alla promozione del libro- La biblioteca circolante di A.F. Formiggini" (Roma, 1922-1938) Settegiorni Editore, Pistoia 2018.
    Per ricordare Angelo Fortunato Formiggini 80 anni dopo
    - ore 17.30 -  Accademia Nazionale di Scienze Lettere e Arti, Corso Vittorio Emanuele II, 59
    Presentazione della mostra "Gride ducali sugli ebrei"  (SEC. XVII-XVIII)
    - ore 21.00 — Forum Monzani, Via Aristotele, 33
    L’uomo che verrà.... musica e parole - Gruppo corale e strumentale Ologramma.
    “Tutto davanti a questi occhi. Erano occhi di bambina e di bambino, che tra poco si chiuderanno perchè ora sono occhi di novantenni. Grandi vecchi che continuano a raccontare, che continuano a sperare in un’umanità garante di giustizia, di uguaglianza, di solidarietà. Che si consegnano ai bambini di oggi affidando loro gocce di memoria, come ultimo gesto d’amore verso l’uomo che verrà.” Con testimonianze di Liliana Segre, Sami Modiano, Josè Pepe Mujica, Andrea Camilleri. Ingresso libero fino a esaurimento posti.
  • Domenica 27 gennaio
    - ore 10.00 — Università di Modena e Reggio Emilia, Via Università, 4
    Deposizione corona alla lapide in memoria dei docenti e degli studenti perseguitati a causa delle leggi razziali
    - ore 10.30 — Residenza universitaria San Filippo Neri, Via Sant'Orsola, 52 — Sala Manifattura
    La memoria nei giorni, nei luoghi e nelle coscienze. Riflessioni sul 27 gennaio, il “dovere della memoria” e la didattica della storia. Incontro pubblico con Carlo Spartaco Capogreco, storico e saggista, Docente di Storia Contemporanea e Didattica della Shoah all’ Università della Calabria
    - ore 18.00 — Sinagoga Piazza Giuseppe Mazzini, 26
    Lettura salmi e preghiere in ricordo dei deportati. Rav Beniamino Goldstein, Rabbino capo della Comunità comebraica.mo.re@gmail.com
    - ore 20.30 — Sala Truffaut, Via Degli Adelardi, 4
    Serata speciale – Giorno della memoria I bambini di 209 Rue Saint-Maur (Les enfants du 209 rue Saint-Maur, Paris Xe, Francia 2017) di Ruth Zylberman, 100’. Versione originale con sottotitoli italiani
    Ruth Zylberman ha scelto un edificio parigino di cui non sapeva nulla e per diversi anni ha indagato con l’obiettivo di ritrovare i vecchi inquilini del palazzo, per poter ricostruire la storia di quella che era stata una piccola comunità durante l’occupazione. Li ha ritrovati nelle periferie di Parigi, a Melbourne, New York e Tel Aviv. Li ha filmati insieme all’edificio e alle sue pietre, riprendendoli come un organismo vivente, per capire cosa resti delle loro vite “interrotte”.
  • Lunedì 28 gennaio 
    - ore 17.30 — Residenza universitaria San Filippo Neri, Via Sant'Orsola, 52 — Sala Manifattura
    Presentazione del libro La bella Resistenza.L'antifascismo raccontato ai ragazzi di Biagio Goldstein Bolocan, Feltrinelli 2019.
    La Bella Resistenza è un libro di storia sulla crisi dell’Italia liberale e sulla dittatura fascista, sull’antisemitismo e sulla guerra di liberazione nazionale che si rivolge a un pubblico di lettori giovani, ragazze e ragazzi che stanno costruendosi faticosamente, in questo mondo senza memoria, il proprio punto di vista sulle vicende del passato e sulle sfide del futuro.
    - ore 20.45 — Sala Truffaut, Via Degli Adelardi, 4
    Cineforum Diritto e giustizia Denial – La verità negata di Mick Jackson. Versione originale con sottotitoli italiani
    Basato sulla storia vera della battaglia legale in cui la storica Deborah Lipstadt ha dovuto difendersi dal negazionista dell’Olocausto David Irving. Nel film si rivivono i momenti salienti del processo, tenutosi a Londra tra il 1997 e il 2000, che ha ridefinito i limiti della libertà di espressione.
  • Mercoledì 30 gennaio ore 18.00 — Residenza universitaria San Filippo Neri, Via Sant'Orsola, 52 — Sala Manifattura
    Una risata da non dimenticare.
    In occasione della Giornata della Memoria e degli 80 anni dalla promulgazione delle leggi razziali fasciste, i 19 allievi attori della Scuola di Teatro Iolanda Gazzerro - laboratorio permanente per l’attore di ERT - Emilia Romagna Teatro Fondazione, in collaborazione con l’Istituto Storico di Modena, omaggiano la figura irriverente di Angelo Fortunato Formiggini, attraverso la storia e le parole di un personaggio che ha rivoluzionato il modo di ridere. Il lavoro è ispirato al web-documentario Una surreale normalità, realizzato dall’Istituto Storico.
Conferenze, Seminari, Incontri e Lezioni, Spettacoli, Anniversari e Commemorazioni, Musica, Altri eventi
ingresso libero
Dal 23/01/2019
Al 30/01/2019
Eccetto
  • 26/01/2019
  • 29/01/2019
Dove
Sedi diverse, vedi programma
Orario

vedi orari nel programma

Attachments
Aggiungi l'evento al calendario vCal
iCal

Contenuti correlati