Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Tu sei qui: Home / Eventi / EVENTI 2019 / Astrazioni terrestri
Eventi

Disposizioni per contrastare il Coronavirus

nuovo coronavirus

Dal 24 febbraio al 1° marzo 2020 su tutto il territorio della Regionale Emilia Romagna sono sospese le manifestazioni e iniziative di qualsiasi natura, e ogni forma di aggregazione in luogo pubblico o privato, anche di natura culturale, ludico, sportiva ecc, svolti sia in luoghi chiusi che aperti al pubblico.

Info: www.comune.modena.it

« febbraio 2020 »
febbraio
lumamegivesado
1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29
Cerca evento

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Astrazioni terrestri

intervento pittorico site-specific

 

L'Associazione Culturale Rosso Tiepido inaugura presso l’Hangar Rosso Tiepido, ‘astrazioni terrestri’, un intervento pittorico di Isabella Nazzarri (1987, Livorno) e Giulio Zanet (1984, Torino) a cura di Giacomo Recalcati ,che segna l’evoluzione del progetto La Cattedrale Immaginata promosso dall’Associazione a partire dal Gennaio 2018.

Un capannone industriale trasformato in una ‘chiesa contemporanea’ grazie ai murales di dieci street artist italiani. Un inedito progetto che si pone l’intento di proporre un’istantanea dell’astrattismo urbano contemporaneo, focalizzando l’attenzione su una corrente sempre più apprezzata a livello mondiale.

Intervenire sul pavimento della ‘cattedrale’ è ciò a cui sono chiamati Isabella Nazzarri e Giulio Zanet.
Un’operazione che nasce dal basso, la realizzazione di un tracciato percorribile di forme e colori che fluttuano all’interno di due spazi: un rettangolo, posizionato all’ingresso per Giulio e un cerchio al centro della ‘navata’, per Isabella. Un percorso di forme e colori all’interno del quale l’osservatore è chiamato a guardare e a muovere le strutture e le tinte presenti attraverso gli occhi dell’immaginazione nel tentativo di edificare la propria cattedrale immaginata.
Le pennellate di colore prive apparentemente di qualsiasi riferimento figurativo sono l’espressione della “potenza in sé” generativa che lo spazio all’interno al quale si muovono possiede. Quell’energia tipica dell’immaginazione che non significa inventare, vivere di illusioni o false speranze ma coincide con quel processo di trasposizione in forma del riflesso di qualcosa di più grande che sentiamo e viviamo a livello (con)creativo. Un piano che riflette come uno specchio ciò che sta sopra e che verrà ma che si formerà e sarà solo nella misura in cui si guarderà la terra immaginando.

 

 

 

 

Altri eventi
Dal 16/03/2019
Al 16/03/2019
Dove
Hangar Rosso Tiepido
via Emilia Est, 1420/3
Orario

ore 18.00

Per informazioni
Tel: 340/6408427
Aggiungi l'evento al calendario vCal
iCal