Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Esecuzione di lavori di scavo e ripristino nelle aree pubbliche o di uso pubblico del territorio comunale

 

Tutti i soggetti, pubblici e privati che, a qualunque titolo, devono eseguire interventi di scavo sulle aree pubbliche o di uso pubblico nel territorio comunale devono chiedere ed ottenere apposita Concessione allo scavo.

La concessione viene rilasciata senza pregiudizio dei diritti dei terzi e con l’obbligo per il titolare di riparare eventuali danni derivanti dalle opere, dalle occupazioni e dai depositi autorizzati.

A seguito dell’ottenimento della Concessione allo scavo, i soggetti interessati devono inoltrare domanda di autorizzazione occupazione suolo pubblico e richiesta ordinanza temporanea allo Sportello Unico Attività Produttive – SUAP del Comune di Modena (www.comune.modena.it/economia)

Richiesta di permesso di scavo

Da parte  di privati cittadini
Il privato cittadino può inoltrare domanda  nelle seguenti modalità:

  • a mezzo PEC all’indirizzo manutenzionelogistica@cert.comune.modena.it allegando la documentazione richiesta nell’Art.3 del Disciplinare Scavi vigente, in un unico file formato pdf e firmato digitalmente
  • qualora non disponga di firma digitale, può
    - trasmettere (o consegnare a mano) documentazione cartacea in firma autografa allegando, oltre a quanto già previsto nell' Art.3 del Disciplinare Scavi vigente, copia di un documento di identità in corso di validità.
    La richiesta deve pervenire a:
    Settore Lavori Pubblici, Mobilità e Manutenzione Urbana
      – Ufficio Scavi
    Strada San Cataldo, civ. 116 41123 – Modena (MO)
    - conferire Procura Speciale ad altro soggetto per la presentazione della documentazione a mezzo PEC e firma digitale (ad esempio: un professionista abilitato, un commercialista, il legale rappresentante della ditta esecutrice del lavori, ecc.).
    Detta delega avviene attraverso debita compilazione dell’apposito modello da parte del Proprietario/Committente, il quale dovrà sottoscriverla con firma autografa e corredarla della fotocopia di un valido documento di identità: la documentazione dovrà venire poi scannerizzata in formato .pdf e controfirmata a mezzo firma digitale del firmatario della richiesta.

 Da parte di ditte o soggetti giuridici iscritti al Registro delle Imprese
Ditte o Soggetti Giuridici devono inoltrare domanda alSettore Lavori Pubblici, Patrimonio e Manutenzione Urbana a a mezzo PEC all’indirizzo manutenzionelogistica@cert.comune.modena.it, allegando la documentazione richiesta nell’Art.3 del Disciplinare Scavi vigente, in un unico file formato pdf e firmato digitalmente.
Riguardo le modalità di comunicazione di:

  • Inizio Lavori
  • Fine Lavori strato di binder
  • Fine Ripristino Pavimentazione Stradale

si rimanda a quanto previsto dall’Art.5 del Disciplinare Scavi.

ATTENZIONE

1)
In merito al Disciplinare scavi valido da 01/01/2018
in particolare, per quanto riportato agli artt. 3, ultimo paragrafo, e 5 punto d), Art. 3 [...] "Il tutto, modulistica e relativi allegati, deve essere contenuto in un unico file.pdf firmato digitalmente dal richiedente.
In aggiunta al file pdf, il richiedente dovrà allegare alla domanda un file dell'intervento in formato shape, estensione shp, riguardante le specifiche cartografiche e tabellari dello stesso intervento, da fornire secondo le indicazioni stabilite nel documento "Modalità per la restituzione cartografica Comune di Modena", allegato “C” del Disciplinare per l'esecuzione di lavori di scavo e ripristino nelle aree pubbliche o di uso pubblico del territorio comunale, o, in alternativa, in formato dwg, entrambi georeferenziati secondo le specifiche indicate dall'Amministrazione Comunale."

Art.5 d) Al termine dei lavori dello strato di binder, il concessionario deve comunicare entro 5 giorni a mezzo mail al Settore Lavori Pubblici, Mobilità e Manutenzione Urbana () la data di avvenuto ripristino (vedi Art. 6 p.to 4), utilizzando l’apposita modulistica. La comunicazione deve riportare in oggetto la dicitura “FINE LAVORI BINDER – Concessione n. …/…”, riportando il numero di Concessione e l’anno di rilascio. Il concessionario dovrà allegare alla suddetta comunicazione un file dell'intervento in formato shape, estensione shp, riguardante le specifiche cartografiche e tabellari dell'as-built dello stesso intervento, da fornire secondo le indicazioni stabilite nel documento "Modalità per la restituzione cartografica Comune di Modena", allegato “C” del “Disciplinare per l'esecuzione di lavori di scavo e ripristino nelle aree pubbliche o di uso pubblico del territorio comunale”, georeferenziato secondo le specifiche indicate dall'Amministrazione Comunale. In alternativa all'inoltro per singolo intervento il concessionario potrà raggruppare gli as-built in formato shapefile realizzati in un intero trimestre effettuando un unico invio entro il dieci del mese successivo al trimestre stesso.

Si comunica che l'obbligo di presentazione del file shape o dwg (Art. 3) in sede di presentazione istanza di scavo e del file shape (Art. 5. d)) a fine lavori diverrà effettivamente operativo dal 16/04/2018, e il relativo inadempimento comporterà l'irricevibilità della domanda di scavo.
NB: l'adempimento fa riferimento alle Richieste di scavo  e non agli scavi con carattere di urgenza.

2)  La documentazione necessaria per il rilascio delle Concessioni allo Scavo dovrà comprendere obbligatoriamente, pena irricevibilità della domanda, anche una  copia della comunicazione da inviare all'Ente gestore del servizio gas relativa al lavoro da eseguire e contenente le informazioni di cui all'allegato B delle norme UNI 10576:1996.
 
Vai alla modulistica che dovrà essere  utilizzata dalle  ditte per la comunicazione ad Hera

Gruppo HERA Spa - Direzione Tecnica Clienti
Via Casalegno 1 - 40026 Imola (BO)

Questa ulteriore prescrizione viene stabilita in ottemperanza al decreto del Ministero delle Attività produttive del 26/03/2004 che, ai sensi della Legge n. 1083/1971 (sulla sicurezza di impiego del gas combustibile), adotta e pubblica il 20esimo gruppo di norme tecniche in materia di sicurezza (tra queste le norme UNI 10576:1996 - Protezione tubazione del gas durante i lavori del sottosuolo).
A tal scopo è stato aggiornato il modello "Richiesta di concessione allo scavo".
 

Ufficio Scavi

Orari 

Lunedì  15.00 - 18.00; Giovedì  9.00  - 13.00 (al di fuori di tali orari è necessario fissare un appuntamento).

Contatti

  • ing. Vincenzo D’Orlando – tel. 059/203.3500
  • geom. Alberto Ferretti – tel. 059/203.3304
  • geom. Francesca Malavasi - tel. 059/203.2130
  • Farina Giovanni - tel. 059/203.3237

E-mail: ufficio.scavi@comune.modena.it
PEC: 
indirizzo: Strada San Cataldo 116 – 41123 Modena (MO)