Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Roberto Barbolini

Roberto Barbolini (Formigine, 22 luglio 1951) è uno scrittore e giornalista italiano. Allievo del critico Luciano Anceschi all'Università di Bologna, ha iniziato a occuparsi di letteratura collaborando alle riviste «il Verri» e «Paragone». Giornalista culturale e critico teatrale, ha lavorato a lungo a «il Giornale» di Indro Montanelli e poi al settimanale «Panorama», al quale collabora tuttora. Scrive anche per il «QN-Quotidiano nazionale».

Autore di opere di narrativa, pubblicate da alcune delle maggiori case editrici italiane, ad esse ha sempre alternato un'ampia produzione critica, dedicata soprattutto al poliziesco e al fantastico letterario. Tra i suoi saggi si ricordano Il detective sublime, Stephen King contro il Gruppo 63 (ristampato nel 2013 da Greco & Greco), Magical Mystery Tour. Da Pico della Mirandola a Ligabue, I ragazzi irresistibili –Diario d'uno spettatore non pagante, oltre alla prefazione a Romanzi e racconti di Dashiell Hammett, a cura di F.Minganti.

Un suo testo teatrale intitolato Io parlo ai perduti, incentrato sulla figura dello scrittore Antonio Delfini e prodotto da Ert (Emilia Romagna Teatro), è andato in scena nella stagione 2009-2010 con la regia di Claudio Longhi.

Dall'11/11/2011 è Soprintendente Perpendicolare del Collegio di Patafisica, Ordine della Grande Giduglia.

Contenuti correlati