Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Walter Siti

Tra i più autorevoli critici letterari, saggisti e scrittori italiani, è nato a Modena nel 1947. Muratoriano e normalista, ha insegnato Letteratura italiana nelle Università di Pisa, Calabria e dell’Aquila.

Con Resistere non serve a niente ha vinto il premio Strega nel 2013. Troppi paradisi e Il contagio sono tra i libri più significativi della letteratura italiana contemporanea. Ha curato le opere complete di Pasolini nei Meridiani Mondadori.

Il suo primo libro, Il realismo dell’avanguardia è pubblicato nel 1973 nella prestigiosa collana La ricerca letteraria di Einaudi, quella verde brillante.

Contenuti correlati

siti_walter.jpg