Tu sei qui: Home / News / Premiazione Concorso "IMMAGINA una città sostenibile al 2050"

Premiazione Concorso "IMMAGINA una città sostenibile al 2050"

il 5 giugno si è tenuta la premiazione dei vincitori del concorso di idee.

Guarda le foto

La premiazione

SCUOLE PRIMARIE

  • Scuola Madonna Pellegrina – Prandini, Rizzati – 5B – La Fabbrica dell'energia gratuita (Immagino Modena sostenibile nel 2050). Il progetto presentato da Prandini, Rizzati (5°B), realizzato con grande fantasia e grande capacità di comunicare i progetti, rappresenta una visione di produzione di energia centralizzata ma integrata, sfruttando in maniera ottimale le varie fonti energetiche disponibile che possono funzionare anche in modo complementare per garantire la continuità dell’approvvigionamento energetico.
  • Scuola Madonna Pellegrina – Tommaso Villano – 5B – Pandora Il progetto è particolarmente fantasioso e visionario perché la tecnologia non è più applicata agli impianti ma alla natura stessa, sfruttando opportunamente l’integrazione tra l’innovazione tecnologia e le possibilità offerte dalla biologia degli elementi naturali.
  • Scuola Palestrina Viene attribuito un premio alla scuola Palestrina per l’insieme del progetto didattico che ha interessato tutte le classi dell’istituto, coinvolgendo su tutti i temi della sostenibilità la maggior parte degli alunni, grazie anche all’efficacia della rappresentazione attraverso un video di sintesi dei singoli progetti realizzati.

 

MENZIONE SPECIALE:

Scuola Madonna Pellegrina – Alberto Mari – 5A – casa acquario . Il progetto presentato da Alberto Mari (5°A), per l’integrazione delle tecnologie applicata alla casa unifamiliare, unita a una visione biocompatibile della casa, con l’intuizione originale dell’uso dell’acqua come mezzo di climatizzazione, non più convogliato in impianti chiusi, ma visibile e sfruttato anche come elemento architettonico, è un interessante stimolo per i progettisti della Modena del futuro.

SCUOLE SECONDARIE DI PRIMO GRADO

VINCITORI:

Scuola Carducci Sola – Lorenzo Calandra Bonura – 1D – "Modena nel 2050 sarà con" Il lavoro, rappresentato con grande ironia e forza comunicativa, affronta in modo trasversale tutte le tematiche della sostenibilità, senza mancare di spunti innovati e interessanti suggerimenti a un uso intelligente delle risorse.

 

Scuola Calvino. Classe 1 I. RITORNO DAL FUTURO 2050. Il lavoro svolto dalla scuola Italo Calvino si contraddistingue per un elevata capacità comunicativa e per il valore didattico del progetto, affrontando in maniera completa tutte le tematiche della sostenibilità ambientale.

MENZIONE SPECIALE:

Carducci – Roberto Rizzo, Palma Emi Paolo, Turrini Edoardo – 3D - "sito web" Modena Future.com Grazie agli apporti di più soggetti coinvolti, il progetto rappresenta un ottimo contributo in termini informativi, impiegando uno strumento innovativo, rappresentato da un sito-web ben strutturato e completo, che raccoglie in maniera organica le opportunità tecnologiche in grado di garantire uno sviluppo sostenibile.

SCUOLE SECONDARIE DI PRIMO GRADO

PRIMO PREMIO:

  • Scuola Fermi – Altilia, Bompani, Foschi, Ghirri, Leonardi, Msaad, Sepe, Picariello – 2G – Mezzi di trasporto innovativi.Attraverso uno strumento comunicativo immediato, il progetto rappresenta una efficace ricerca sulle future modalità di trasporto, che risulta approfondita in quanto capace sia di raccogliere tutte le tecnologie innovative ad oggi potenzialmente realizzabili, ma al contempo di cogliere gli aspetti più critici di ciascuna tecnologia.
  • Scuola Fermi - Splendi, Severi, Righi, Mazzali, Lucca, Donnini – 2E – Come imbrigliare l'energia dei fulmini. Il progetto risulta particolarmente interessante per i suoi elementi proiettabili al futuro, ma anche per le modalità con cui viene trattato l’aspetto tecnologico, poiché ne evidenzia le criticità in termini di realizzazione e di produzione istantanea dell’energia elettrica.

SECONDO PREMIO:

  • Scuola Fermi – Michelini, Capponi, Medici, Simeoli, Bettelli, Menetti – 2F – Modena nel 2050 - Trasporti. Il progetto affronta il tema della mobilità sostenibile nella sua globalità di mezzi e infrastrutture integrato al tema della pianificazione urbanistica, con spunti innovativi sull’individuazione di tecnologie legate al recupero dell’energie disperse.
  • Scuola Fermi – Di Giuliano, Ferrari, Milioli C., Milioli S., Morandi, Rubbini – 2H – Case passive. Rappresenta un elaborato didattico di ottima fattura, anche con elementi divertenti e di efficacia comunicativa, che evidenzia il panorama delle attuali tecnologie disponibili applicabili alla bio-architettura e alle case passive.

 

MENZIONE SPECIALE:

ELEONORA RANIERI, CLASSE 5A, SCUOLA PRIMARIA MADONNA PELLEGRINA, DISEGNO LOGO INIZIATIVA SEMINARIO IMAGINE 2013


News
 IMAGINE Handbook
IMAGINE Handbook

Questa guida è destinata ai responsabili delle decisioni presso le autorità locali europee che cercano nuove strade per raggiungere l’obiettivo di città a minore consumo energetico.


Modena Local Road Map 2050
Modena Local Road Map 2050

Il Comune di Modena, si è posto come principale obiettivo la redazione di una Local Road Map al 2050


Presentazioni della Settimana della Bioarchitettura e della Domotica
Presentazioni della Settimana della Bioarchitettura e della Domotica

Sono state pubblicati le presentazioni e i video dei relatori dell'edizione 2014