Violenza dopoguerra

Uno dei ‘temi caldi’ nell’uso pubblico (e politico) della storia è sicuramente quello della violenza partigiana nell’immediato dopoguerra. In questi ultimi anni, soprattutto dopo l’uscita dei libri di Gianpaolo Pansa (Il sangue dei vinti, Il grande inganno), assistiamo ad un uso mediatico e politico di questa questione che tra l’altro, e in modo assolutamente ingiustificato, non manca di scaricare sulla rete degli Istituti storici della Resistenza accuse di disattenzione o peggio di omertà sui ‘delitti partigiani’. A nulla vale l’impegno, che ovviamente può essere criticato nel merito, di ricerca e di riflessione su queste tematiche: la rappresentazione di comodo è questa, ed essa non viene scalfita nemmeno dai dati di fatto.

Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea in provincia di Modena
Viale Ciro Menotti 137 · 41100 Modena · tel. 059 219442 / 059 242377 · fax 059 214899 · e-mail: istituto@istitutostorico.com · c.f. 80010530360