Il Confine orientale e i conflitti dell'Alto Adriatico, bibliografia ragionata

Immagine a corredo del documento
Lunedì 11 aprile 2011
ore 17.00

Istituto Storico di Modena
Sala studio
Via Ciro Menotti, 137
Modena

Il confine orientale nel Novecento europeo
Una riflessione storiografica


seminario con
Mila Orlic' e Marco Bresciani

autori de
Il Confine orientale e i conflitti dell'Alto Adriatico, bibliografia ragionata
Unicopli, 2011

ll seminario si svolge a partire dalla bibliografia redatta dagli autori ragionando sul "confine orientale" e sui temi che si sono imposti all'attenzione del dibattito pubblico, soprattutto a partire dall'istituzione del Giorno del Ricordo nel 2004.
La riflessione tenterà di inserire le vicende istriane nel più ampio contesto europeo tra il I° e il II° dopoguerra attraverso gli studi più recenti relativi anche agli eventi solitamente definiti con il richiamo all'esodo e alle foibe. L'intento del seminario, e della bibliografia, è di contestualizzare quelle tragiche vicende in un arco temporale più lungo (a partire dall'Impero asburgico) e nel quadro della storia
europea del XX secolo.
Ai partecipanti verrà offerta copia della Bibliografia Unicopli oggetto del seminario

Mila Orlic' insegna storia contemporanea all'Università di Rijeka/Fiume (Croazia). Si è laureata e addottorata all'Università di Modena ed è stata borsista della Scuola Superiore di Storia Contemporanea dell'ISMLI. Si è occupata delle forme e delle ideologie del potere comunista in Jugoslavia e del rapporto tra storia e memoria, degli spostamenti di popolazione dall'Istria nel secondo dopoguerra e, più in generale, delle questioni delle minoranze nazionali nelle regioni multietniche. Ha pubblicato: Tre volte no (insieme a Boris Pahor),Rizzoli 2009; Una storia balcanica (curatela insieme a L.Bertucelli), Ombre corte 2008.

Marco Bresciani si è laureato e addottorato in Storia all'Università di Pisa, si è diplomato presso la Scuola Normale Superiore ed è stato borsista della Scuola Superiore di Storia Contemporanea dell'ISMLI. E' attualmente assegnista presso l'Università di Pisa. I suoi principali interessi riguardano la storia politica e culturale del socialismo europeo e dell'antifascismo italiano (in particolare, Giustizia e
Libertà). Ha pubblicato La rivoluzione perduta. Andrea Caffi nell'Europa del Novecento, Il Mulino, Bologna 2009.



L'iscrizione al seminario è gratuita ma a numero chiuso (15 persone) e va comunicata all'attenzione di Mara Malavasi (email segreteria@istitutostorico.com, tel. 059242377) entro le ore 13.00 di venerdì 25 marzo.

Registrato il: 18 Marzo 2011
Ultimo aggiornamento: 21 Marzo 2011

Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea in provincia di Modena
Viale Ciro Menotti 137 · 41100 Modena · tel. 059 219442 / 059 242377 · fax 059 214899 · e-mail: istituto@istitutostorico.com · c.f. 80010530360