Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Presentazione ISEE

Presentazione ISEE per l'assegnazione/revisione della tariffa di nidi e scuole dell'infanzia a.s.  2020/2021

In via del tutto straordinaria per l'a.s 20/21, in considerazione del periodo di lockdown a seguito della pandemia da Covid-19 e delle possibili difficoltà e ritardi nel rilasciare attestazioni Isee da parte dei soggetti abilitati, è stata prorogata fino al 31 dicembre 2020 la raccolta delle attestazioni ISEE:

  • per i nuovi iscritti ai servizi 0-6 anni sarà possibile consegnare successivamente al termine ordinario, ma comunque entro il 31 dicembre 2020, un'attestazione Isee in corso di validità, che sarà utilizzata per il ricalcolo retroattivo a partire dal mese di settembre, senza applicazioni di penali; in caso di presentazione di un'Isee corrente, la decorrenza sarà dal mese di rilascio con eventuale ricalcolo retroattivo a partire dal mese di settembre
  • per gli iscritti ai servizi 0-6 anni con diritto a proseguire la frequenza nell’anno scolastico 2020/21 (vecchi iscritti) è possibile consegnare successivamente al termine ordinario, ma comunque entro il 31 dicembre 2020, una nuova attestazione Isee in corso di validità e con una variazione superiore al 10%, che sarà utilizzata per il ricalcolo retroattivo a partire dal mese di settembre, senza applicazioni di penali ma con il solo eventuale recupero della quota di retta evasa; in caso di presentazione di un'Isee corrente, la decorrenza sarà dal mese di rilascio con eventuale ricalcolo retroattivo a partire dal mese di settembre
  • per i nuclei famigliari in disagio socio-economico (Isee inferiore a € 4.700,00) al fine di ottenere una riduzione costo pasto della ristorazione scolastica, sarà possibile consegnare,  successivamente al termine ordinario (1 ottobre), ma comunque entro il 31 dicembre 2020, una nuova attestazione Isee in corso di validità, che sarà utilizzata per il ricalcolo retroattivo a partire dal mese di settembre; in caso di presentazione di un'Isee corrente, la decorrenza sarà dal mese di rilascio, con eventuale ricalcolo retroattivo a partire dal mese di settembre.


La tariffa mensile di frequenza del nido e della scuola dell'infanzia è attribuita utilizzando come parametro il valore ISEE (Indicatore della situazione economica equivalente) del nucleo familiare anagrafico, calcolato ai sensi del D.P.C.M. n.159/2013 e s.m.i.

Cos'è l'ISEE

L’indicatore di situazione economica equivalente ISEE è un valore numerico che esprime sinteticamente la condizione economica della famiglia, per la cui determinazione occorre tenere conto di tre elementi:

  • componenti reddituali
  • componenti patrimoniali
  • composizione del nucleo
Compilazione

L’ISEE si compila gratuitamente presso le sedi dei CAAF convenzionati. E' possibile anche la compilazione online sul sito dell'Inps con accesso tramite Pin rilasciato dall'Inps stesso oppure tramite credenziali Spid.

Presentazione ISEE nuovi ammessi

L’attestazione ISEE per i nuovi ammessi ai servizi deve essere presentata annualmente nel periodo definito dal settore Servizi Educativi.
In caso di mancata presentazione dell'ISEE
nei termini indicati, l’importo applicato corrisponderà alla fascia tariffaria più alta.

Una volta scaduto il bando, l’agevolazione, se dovuta, decorrerà dal mese di consegna dell’attestazione Isee corretta (escluso il mese di settembre per le tariffe di nido e scuola dell'infanzia, per il quale avrà decorrenza comunque ottobre).

Presentazione ISEE vecchi frequentanti

Per i vecchi frequentanti le scuole d'infanzia comunali, della Fondazione Cresci@mo e statali sono state prorogate le medesime fasce dell'a.s. 2019-20, mentre per i vecchi frequentanti delle scuole d'infanzia convenzionate che hanno già ottenuto la collocazione nella fascia di reddito e la conseguente attribuzione della tariffa mensile, l'Ufficio entrate 0-6 provvederà ad adeguare automaticamente le tariffe mensili applicate nell'anno 19-20 ai nuovi importi stabiliti dalle scuole.

Anche per i vecchi frequentanti i nidi d'infanzia comunali o ex-comunali diventati Fondazione Cresci@mo, sono state confermate le aliquote individuali per la definizione delle tariffe in vigore nell’anno scolastico passato, mentre per i vecchi frequentanti i nidi d'infanzia convenzionati che hanno già ottenuto l'attribuzione della tariffa mensile, l'Ufficio entrate 0-6  provvederà ad adeguare automaticamente le tariffe mensili applicate nell'anno 19-20 ai nuovi importi stabiliti dalle scuole.
Ciò significa che la tariffa attualmente applicata verrà mantenuta anche per l’a.s. 2020-21, salvo che la condizione economica del nucleo famigliare di riferimento non abbia subito una variazione sostanziale.

L’utente che abbia registrato, infatti, ai fini Isee una variazione sostanziale della condizione economica del nucleo famigliare, o la certificazione di una “disabilità o di una non autosufficienza”, quantificabile come una variazione, in aumento o in diminuzione, superiore al 10% del valore Isee rispetto a quello risultante dall’ultima attestazione Isee consegnata all'ufficio in occasione dell’assegnazione/revisione della retta, è tenuto a presentare, entro il termine del 24 settembre 2020 (termine prorogato al 31 dicembre 2020), una nuova attestazione Isee aggiornata ai fini della revisione della tariffa attualmente assegnata.

Bambini ammessi in corso d'anno da graduatoria iniziale

Per gli utenti ammessi ai servizi in corso d’anno da graduatoria iniziale la tariffa attribuita decorrerà dalla data di avvio al servizio comunicato dall’ufficio ammissioni, se presentano la dichiarazione Isee entro 20 giorni dalla data comunicata; scaduto tale termine, vengono applicate le regole ordinarie.
La revisione delle tariffe per i vecchi frequentanti e l’attribuzione per i nuovi ammessi hanno decorrenza dal mese di presentazione di un’attestazione Isee corretta, se non presentata entro i termini del bando.

Ulteriore beneficio riservato alle famiglie numerose

L’utente che intende avvalersi dell’ulteriore beneficio riservato alle famiglie numerose deve farne richiesta compilando l’apposito form e barrando l’apposita casella presente, oppure inviando una e-mail a .
In questo caso la consegna della nuova attestazione Isee avrà effetto per tutti i minori utenti dei servizi erogati dal Settore Settore Servizi educativi, rideterminando le relative tariffe.

Controlli

Verranno effettuati specifici controlli (sia richiedendo la documentazione economica del nucleo famigliare, sia verificando la banca dati Inps/Isee, che richiedendo la presentazione di un’attestazione aggiornata) per verificare il rispetto del suddetto limite.
Qualora, a seguito di controllo, venisse accertata la variazione in aumento superiore al 10% di cui sopra, oltre al recupero della differenza tra quanto corrisposto e quanto effettivamente dovuto da inizio anno scolastico, verrà applicata una sanzione pari al doppio di detta differenza con un massimo del 200% (150%  per i nidi d'infanzia) di una mensilità della nuova retta di assegnazione.
Le suddette modalità potranno essere utilizzate anche per la richiesta del contributo per gli utenti, sia vecchi frequentanti che nuovi ammessi, delle scuole aderenti alla FISM.


Presentazione ISEE per la riduzione del costo del pasto relativo al servizio ristorazione delle scuole primarie a.s. 2020/2021

I nuclei famigliari residenti nel Comune di Modena in situazione di disagio economico (sono considerati tali quelli con un indicatore Isee in corso di validità, inferiore a € 4.700,00), possono fare richiesta di applicazione di una tariffa agevolata pari al 40% del costo del singolo pasto (ad esclusione dei frequentanti il progetto “Scuola e territorio”c/o la scuola “Paoli”).

E' possibile presentare le attestazioni esclusivamente online fino al 01 ottobre 2020 (termine prorogato al 31 dicembre 2020).

Si ricorda che l'attestazione Isee presentata a corredo della richiesta, deve riportare la corretta condizione economica di tutti i componenti del nucleo famigliare anagrafico così come rilevato dall'anagrafe comunale.


ATTENZIONE: chi ha presentato l’attestazione Isee 2020 (le Isee 2019 non verranno tenute in considerazione) per la domanda del contributo comunale per le attività estive 9-36 mesi o per il contributo regionale per i centri estivi 3-13 anni, non deve ripresentare l’attestazione, in quanto quest’ultima sarà utilizzata per l’assegnazione/revisione delle tariffe per i servizi di nido e scuola dell’infanzia, ristorazione scolastica e trasporto scolastico, dei bambini facenti parte del nucleo famigliare del richiedente il contributo. Eventuali modifiche o motivate opposizioni all’utilizzo dell’attestazione già in possesso dell’amministrazione dovranno essere segnalate entro li 24 settembre, all’indirizzo e-mail rette.scolastiche@comune.modena.it. La mancata segnalazione entro i termini sarà considerata come istanza di assegnazione/revisione della tariffa come sopra indicato.  Le agevolazioni relative, invece, al contributo per i frequentanti le scuole FISM  dovranno essere richieste.


Come presentare le richieste

Per l’assegnazione dall’inizio dell’anno scolastico 2020/21 della tariffa spettante, l’utente può presentare richiesta fino al 24 settembre 2020 (termine prorogato al 31 dicembre 2020), esclusivamente via internet, inserendo il numero di protocollo dell’attestazione Isee (o, a ridosso del termine di scadenza, il numero di protocollo di avvenuta consegna della Dichiarazione Sostitutiva Unica) nell’apposito form online (accesso in alto a destra: accesso libero o con credenziali Spid).

Documenti necessari
  • un indirizzo email o numero di telefono cellulare
  • numero di protocollo dell’attestazione Isee (o,  a ridosso della scadenza dei termini, numero di protocollo della D.S.U.)
  • codice fiscale del dichiarante l’attestazione, del richiedente e del/dei bambini per i quali si fa richiesta.

Al fine di agevolare le famiglie nella trasmissione del suddetto dato, è stata predisposta sul territorio una rete di uffici presso i quali è possibile procedere alla compilazione del form online, indicati nella lettera inviata alle famiglie.

Modalità di accesso presso il Settore Servizi Educativi

Nel rispetto delle normative di sicurezza per contenere la pandemia da Covid-19, l'accesso sarà possibile solo su appuntamento e a una sola persona per volta (niente accompagnatori, neanche minori) e indossando la mascherina: all'interno sarà obbligatorio disinfettare le mani con gel disinfettante e, laddove richiesto, indossare guanti usa e getta; sarà inoltre obbligatorio rispettare le misure indicate di distanziamento.
Si specifica che l'appuntamento dà dirittto solo all'accesso della postazione PC già predisposta per l'inserimento dell'attestazione Isee, che dovrà quindi essere fatto in autonomia da parte dell'utente.

Data dell'ultimo aggiornamento:
02/10/2020