Tu sei qui: Home / news / Luoghi ebraici: itinerario di architettura e storia urbana

Luoghi ebraici: itinerario di architettura e storia urbana

Nell'ambito del progetto teatrale su Elias Canetti prodotto da Emilia Romagna Teatro, l'Ufficio ricerche e documentazione sulla storia urbana propone, in collaborazione con ERT, un itinerario tra i luoghi che più hanno segnato la presenza della comunità ebraica modenese. L'iniziativa si svolge domenica 20 ottobre 2019 dalle 17 alle 19.

Il percorso si snoda tra Piazza G. Mazzini, con il Tempio e le case dell'antico ghetto "riformate" dopo gli sventramenti dei primi anni del '900 e che caratterizzano la scena urbana contemporanea. Si prosegue in vicolo Squallore e Piazzetta Torre per raggiungere Piazza XX settembre e il Mercato Albinelli dove per secoli  è stato possibile macellare e preparare le carni secondo i principi kosher. Ultima tappa villa Chiossi-Formiggini, dove ha vissuto Angelo Fortunato. La conclusione è prevista presso il Teatro Storchi, dove proseguirà l'iniziativa.

Durante le diverse tappe saranno proposti temi legati alla dinamica storica dell'insediamento della comunità ebraica, legata all'evoluzione urbanistica della città. Saranno commentati i linguaggi architettonici che caratterizzano soprattutto gli edifici di Piazza G. Mazzini, il Tempio e villa Chiossi-Formiggini. Saranno inoltre proposti aspetti della cultura materiale della comunità ebraica che si intrecciano con i luoghi e gli edifici. Alcuni attori accompagneranno il percorso con letture legate al progetto di ERT su Elias Canetti.

La partecipazione è libera su prenotazione dati i posti limitati. Seguirà il programma dettagliato.

Info: citta.sostenibili@comune.modena.it

tl. 0592033876