Tu sei qui: Home / Storia urbana e architettura / Percorsi di storia / Percorsi di Storia della Città

Percorsi di Storia della Città

Dal 1995 al 1998, con il coordinamento scientifico di Enrico Guidoni, ordinario di storia dell'urbanistica all'Università "La Sapienza" di Roma, sono stati promossi i Percorsi di storia della città, articolati in cicli di cinque lezioni annuali e dedicati alle trasformazioni delle città europee e dell'area del mediterraneo dal periodo antico al periodo barocco.
Le lezioni, pubbliche e ad ingresso gratuito, sono state progettate e curate da Catia Mazzeri, nell'ambito della Biblioteca civica d'arte "L. Poletti" di Modena ed in collaborazione con l'Assessorato all'Urbanistica, e proposte a proseguimento dei Percorsi di storia dell'architettura, ciclo di incontri organizzato dal 1990 al 1994 . Le lezioni, tenute da docenti di prestigio nazionale ed europeo, hanno contribuito a costruire a Modena uno specifico interesse per la storia dell'urbanistica, oggetto di studi specifici solo recentemente, ma fondamentale per la comprensione dei mutamenti delle città.

Nel 1995 si è tenuto il ciclo La città antica e la sua eredità (relatori Enrico Guidoni, Emanuele Greco, Paolo Matthiae, Paolo Sommella)

Nel 1996 si sono svolte le lezioni su Le città medievali, tenute da Enrico Guidoni, Massimo Ferretti, Ugo Soragni, Letizia Pani Ermini.

Nel 1997 gli incontri sono stati incentrati su La città rinascimentale (relatori Enrico Guidoni, Bruno Adorni, Aldo Casamento, Massimo Ferretti).

Nel 1998 si è concluso il ciclo, con la serie La città barocca , un'analisi delle trasformazioni della città italiana ed europea dal Seicento alla prima metà del XVIII secolo (relatori Enrico Guidoni, Vera Comoli Mandracci, Maria Giuffrè, Paolo Portoghesi).

I fascicoli che riportano la sintesi delle lezioni sono disponibili per la consultazione presso l'Ufficio Ricerche e Documentazione sulla Storia Urbana (Via Galaverna 8, 41123 Modena) o presso la Biblioteca civica d'arte "L. Poletti" (L.go Sant' Agostino 5, Palazzo dei Musei, 41100 Modena).

Sono qui disponibili loro fotoriproduzioni in formato pdf.