Il percorso è finalizzato ad evidenziare la stretta correlazione fra il lavoro irregolare e il lavoro insicuro: infatti spesso il lavoro nero è sinonimo di ambientii poco sicuri e poco salubri in cui il rischio per la sicurezza e la salute del lavoratore è maggiore, con il conseguente incremento di infortuni e malattie professionali. Saranno mostrati gli effetti negativi del lavoro irregolare sul piano sociale ed economico, in modo da aumentare la consapevolezza del pericolo e fornire gli strumenti per individuare le situazioni a rischio e proteggerle.

Verranno descritte le essenziali normative di riferimento e le funzioni dei principali organi ispettivi, Polizia Municipale, Guardia di Finanza, Direzione Provinciale del Lavoro, Dipartimento di Sanità Pubblica dell'Azienda USL e INAIL. Infatti solo attraverso un maggior coordinamento ispettivo e più concertazione istituzionale è possibile individuare e combattere il lavoro irregolare.

Potranno essere coinvolti, come relatori, i seguenti soggetti:

  • Polizia Municipale
  • Guardia di Finanza
  • Direzione Provinciale del Lavoro
  • Dipartimento di sanità pubblica dell'Azienda USL
  • INAIL

Questa pagina ti è stata utile?