Le arti sorelle tra musica e pittura

Memo
Gallerie Estensi

In molti dipinti della Galleria Estense sono ritratti strumenti musicali: arpa, liuti, violini, trombe, flauti, viole da gamba: questo testimonia l'importanza attribuita alla musica nei secoli passati.
In particolare, Francesco II d'Este commissionò strumenti musicali decisamente insoliti, realizzati sia in marmo che in legno, come il clavicembalo di marmo o il violino e violoncello estense. Questi strumenti oltre che capolavori dell'arte dell'intaglio sono ottimi strumenti musicali.

mercoledì 4 settembre 2019 dalle 15.00 alle 18.00
Sede: Galleria Estense, Palazzo dei Musei Largo Porta S. Agostino 337 Modena

Programma dell'incontro

  • Le collezioni estensi a cura di Federico Fischetti
  • Visita alla collezione di strumenti musicali, a cura di Angela Fiore
  • L'importanza dell'educazione musicale nella corte estense, a cura di Angela Fiore
  • Illustrazione dell'itinerario didattico con ascolto di musica barocca, a cura di Lucia Peruzzi
  • Partecipazione al laboratorio didattico per le scuole d'infanzia e primarie, a cura di Lucia Peruzzi

Relatori: Federico Fischetti, curatore delle raccolte del Seicento
Angela Fiore, musicologa Università di Modena e Reggio Emilia.
Lucia Peruzzi, storica dell’arte ed educatrice museale

Destinatari: insegnanti delle sezioni 4 e 5 anni della scuola dell'infanzia, docenti delle scuole primarie e secondarie di 1° e 2° grado.
La parte laboratoriale è riservata agli insegnanti di scuola dell'infanzia delle sezioni 4 e 5 anni, e di scuola primaria

Durata: 1 incontro di 3 ore

Numero di adesioni: massimo 60

Informazioni sul corso: Paola Bigini, 059/4395715 paola.bigini@beniculturali.it

Priorità tematica del Piano di formazione dei docenti 2016/2019 del MIUR: Didattica per competenze, innovazione metodologica e competenze di base


Si segnala l'itinerario
n. 454 "Le arti sorelle tra musica e pittura"