Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

VIE Festival 2019 - XIV edizione

Dall'1 al 10 marzo 2019 a Modena, Bologna, Carpi, Vignola, Cesena e Castelfranco Emilia

VIE Festival nasce nel 2005 con l’obiettivo di attraversare la contemporaneità, di intercettare il delinearsi di nuove identità e soggettività nell’ambito dello spettacolo dal vivo.
VIE Festival vuole mettere al centro la creazione contemporanea, dare allo sguardo la responsabilità di individuare, di cercare dove si nasconde oggi la forza del nuovo, gli artisti capaci di esplorare le zone di contatto fra le arti sceniche, i territori espressivi in cui lasciare interagire il teatro con la danza, la musica, le arti visive, il cinema.
Il festival si pone anche come luogo di produzione o coproduzione di opere originali che saranno realizzate appositamente e che successivamente si inseriranno in un circuito internazionale. Oltre agli spettacoli VIE propone una articolata attività collaterale che coinvolge il territorio con diversi progetti di approfondimento quali letture, dibattiti, incontri, installazioni video-performative, conferenze, incontri.

La quattordicesima edizione di VIE Festival, uno dei più importanti appuntamenti dedicati alla scena contemporanea internazionale, prende il via da venerdì 1 a domenica 10 marzo in tutte le città in cui Emilia Romagna Teatro Fondazione programma il Festival, Modena, Bologna, Carpi, Vignola, Castelfranco Emilia, e novità di quest’anno anche Cesena.


Una programmazione che guarda al mondo, portando in Emilia-Romagna artisti provenienti da numerose e diverse aree geografiche, a volte simili per storia e cultura, altre molto differenti, spaziando dalle questioni urgenti del vecchio continente, minacciato dalla perdita d’identità e di valori, al panorama politico e sociale dell’America Latina, fino alla tradizione cinese.
Un quadro all’interno del quale si sviluppa un filo rosso che lega le scelte artistiche: una particolare attenzione alla nuova drammaturgia internazionale e nazionale, che si fa strumento nel dare forma alla realtà a noi contemporanea.
Quest’anno VIE Festival si svolge in contemporanea con Atlas of Transitions Biennale – HOME, con l’obiettivo di intersecarne la programmazione. Due sguardi, due progetti che, nella loro autonomia e identità, dialogano per dare vita a possibili interazioni tra pubblici, luoghi e proposte artistiche diverse e molteplici nel segno dell’inclusività.

 

Gli spettacoli a Modena

1 -2 marzo - Teatro Storchi
El bramido de Düsseldorf
testo e regia Sergio Blanco - perfomers Gustavo Saffores, Walter Rey e Soledad Frugone
Sergio Blanco, mai rappresentato in Italia sino ad ora, è una vera rivelazione della drammaturgia più recente. Qui anche regista, dirige tre attori formidabili in (…)


2 - 3 marzo - Teatro delle Passioni
A Bergman Affair
da “Conversazioni Private”, un romanzo di Ingmar Bergman - un progetto di Olivia Corsini e Serge Nicolai
«Lavoro solamente su questa macchia minuscola che è l’essere umano. È Lui che tento di sezionare, di analizzare sempre più intimamente per scoprirne i segreti». (…)


5 marzo - Istituto d’Istruzione Superiore “G. Guarini”
9 marzo - Liceo Scientifico Alessandro Tassoni
Aristotele invita Velázquez a colazione e gli prepara uova e (Francis) Bacon
Progetto Classroomplay – primo anno
una creazione di Davide Carnevali con Michele Dell’Utri e Simone Francia/Diana Manea e Jacopo Trebbi
A cosa serve il teatro e in che modo può contribuire allo sviluppo della società? Una domanda che diventa ancora più urgente quando è formulata (…)

6 - 7 marzo - Teatro delle Passioni
Casa Calabaza
regia Isael Almanza - scritto da Maye Moreno
Casa Calabaza è un’opera scritta da María Elena Moreno Márquez, conosciuta come Maye, una donna che sta scontando una pena di 28 anni nel carcere (…)

9 - 10 marzo - Teatro delle Passioni
Strange Tales
direzione, musica, drammaturgia visiva e sonora Violet Louise - performer Aglaia Pappas, Violet Louise
Strange Tales è una delle performance che ha riscosso più successo al Festival di Atene e Epidauro nel 2018. Violet Louise è regista, musicista, cantante e (…)

9 - 10 marzo - Teatro Storchi
Failing to Levitate in My Studio
ideazione, regia, scene Dimitris Kourtakis - drammaturgia Dimitris Kourtakis, Eleni Papazoglou, Anastasia Tzellou
Una straordinaria performance che ha destato sensazione al suo debutto al Festival di Atene e Epidauro. Ispirandosi ai testi di Samuel Beckett che esplorano l’incapacità (…)

Guarda il programma completo sul sito del Festival

 

Oltre agli spettacoli VIE Festival prevede una ricca agenda di eventi culturali collaterali: laboratori, presentazioni di libri, incontri, una tavola rotonda e feste in diversi luoghi delle città coinvolte.


Servizio navetta

È disponibile un servizio gratuito di navetta per i collegamenti con le diverse città.  La prenotazione è obbligatoria al momento dell’acquisto del biglietto.

Informazioni e biglietterie

Tutte le biglietterie apriranno un’ora prima dell’inizio degli spettacoli.
Vendita on line: www.vivaticket.it

Modena
Teatro Storchi, Largo Garibaldi 15
martedì, venerdì e sabato ore 10.00 - 13.00 e 16.30 - 19.00
mercoledì e giovedì ore 10.00 - 14.00
tel. 059 2136021

Bologna
Teatro Arena del Sole, Via Indipendenza 44
da martedì a sabato ore 11.00 - 14.00 e 16.30 - 19.00
tel. 051 2910910

Vignola
Teatro Ermanno Fabbri, Via Minghelli 11
martedì, giovedì e sabato ore 10.30 - 14.00
tel. 059 9120911

Cesena
Teatro Bonci, Piazza Guidazzi 9
da martedì a sabato ore 10.00 - 12.30 e ore 16.30 – 19.00
prenotazioni telefoniche: da martedì a sabato ore 10.00 - 12.30 e 16.30 - 19.00
tel. 0547 355959

Castelfranco Emilia
Teatro Dadà, Piazzale Curiel 26
mercoledì ore 15.30 - 19.00 e venerdì 10.30 - 14.00
tel. 059 927138