Aldo Rossi e il Cimitero di San Cataldo

Giovedì 21 marzo, presso il Laboratorio Aperto ex Centrale AEM in via Buon Pastore 43, un convegno e in mostra l’imponente “Macchina Modenese di Aldo Rossi.


Nuovo cimitero di San Cataldo un monumento contemporaneo, un progetto per la città

Il convegno si propone di riflettere sugli interventi possibili su un'opera incompiuta, progettata in un contesto oggi profondamente cambiato, alla luce di nuove dinamiche demografiche e dei mutamenti socio-culturali di fronte all'evento della morte, nei riti del commiato e dell'inumazione. Funzioni e servizi, in sintonia con la particolare sensibilità richiesta dal sito, potranno integrare quelli attuali.
Inoltre, il Nuovo Cimitero, con quello Monumentale e quello Ebraico, si trova oggi tra i nodi focali della possibile riorganizzazione dell’area liberata dalla vecchia linea ferroviaria, costituendo un’occasione per un più ampio progetto di rigenerazione e riqualificazione urbana, che concorra a valorizzare, con la parte storica, un patrimonio architettonico mondiale del Novecento.

 

Programma

Inizio lavori ORE 9.30
Coordina Catia Mazzeri, Ufficio ricerche e documentazione sulla storia urbana

Introduzione Gianpietro Cavazza, Vicesindaco e Assessore alla Cultura
Ludovica Carla Ferrari, Assessora al Turismo e promozione della città, Servizi demografici

La morte, il lutto, la memoria e l’immortalità nell’epoca contemporanea
Davide Sisto, Docente di filosofia, Dipartimento di Filosofia Università di Torino

Un’icona dell’architettura contemporanea
Giovanni Leoni, Ordinario di storia dell’architettura, Dipartimento di Architettura Università di Bologna

Città pubblica e rigenerazione urbana, il ruolo degli spazi cimiterialiLaura Ricci, Ordinario di urbanistica, Dipartimento di Architettura Università la Sapienza di Roma

 

ORE 11.45
Il Nuovo Cimitero di San Cataldo. Prospettive per il 2021 a 50 anni dal progetto
Gianni Braghieri, Professore Emerito già Ordinario in Composizione architettonica Dipartimento di Architettura Università di Bologna

Conclusioni
Gian Carlo Muzzarelli, Sindaco di Modena

 

La mostra: LA MACCHINA MODENESE DI ALDO ROSSI

In occasione del convegno sarà esposta, dopo un’accurata manutenzione, l’imponente “Macchina Modenese”, costruzione in legno dipinto realizzata su progetto di Aldo Rossi ed esposta alla palazzina dei Giardini nel 1983 in occasione della sua mostra personale organizzata dalla Galleria Civica di Modena.

La mostra è visitabile dal 21 marzo al 19 aprile presso il Laboratorio Aperto ex Centrale AEM, via Buon Pastore, 43 - Modena, nei seguenti orari: feriali: 9.30-18.00 e festivi: 9.00-13.00

Inaugurazione Giovedì 21 Marzo 2019 ore 17.00

Domenica 24 Marzo ore 12.00 con la presenza dell’autore proiezione delle immagini inedite di Olivo Barbieri che ha fotografato la Macchina Modenese tornata visibile al pubblico dopo 36 anni.

Dove e quando
Laboratorio Aperto ex Centrale AEM
via Buon Pastore, 43 - Modena
Giovedì 21 marzo ore 9.30 - 13.00