Anche in estate continuiamo a donare in sicurezza

Al via la campagna estiva 2020 per le donazioni di sangue. Test sierologici sulle donazioni.
Come si diventa donatore

Donare il sangue è semplice. Chi intende diventare donatore deve recarsi, previo appuntamento telefonico in cui riceverà tutte le informazioni necessarie, nei centri di raccolta o nei punti di raccolta sangue della propria città dove sarà accolto e accompagnato da un medico per un colloquio, una visita e un prelievo del sangue necessario per eseguire gli esami di laboratorio prescritti per accertare l’idoneità al dono.
L’idoneità verrà comunicata con lettera o telefonicamente.

Test sierologici

Anche a Modena, come in tutta la regione, la campagna di screening sierologico gratuito e volontario su sangue e plasma dei donatori, con l’obiettivo di contribuire all’indagine epidemiologica promossa dalla Regione sulla circolazione del coronavirus nella popolazione dell’ Emilia Romagna.
I test verranno eseguiti dal Servizio di Medicina Trasfusionale del Policlinico di Modena, indicativamente fino alla fine dell’anno, sulle provette di sangue o plasma raccolte in occasione delle donazioni nelle sedi Avis della provincia. La ricerca riguarderà gli anticorpi IgG, quelli cioè che, in caso di contatto con il virus, rimangono per più tempo all’interno dell’organismo.
In caso di positività al test, l’interessato sarà sottoposto a tampone e verrà avviato al protocollo previsto dal servizio sanitario regionale.
L’adesione allo studio è volontaria. Al momento della donazione il donatore dovrà sottoscrivere uno specifico consenso di adesione allo screening e, allo stesso modo, chi deciderà di non aderire dovrà dichiararlo. La procedura di donazione rimarrà invariata per il donatore, che verrà sottoposto al normale prelievo sia per il sangue che per il plasma.

Per saperne di più

Per informazioni sulla donazione e sul centro o punto di raccolta della propria città è possibile: