Bimbi al nido, giù la retta

Il Comune di Modena ha aderito alla misura regionale "Al nido con la regione", finalizzata ad abbattere le tariffe dei nidi d'infanzia

Con Deliberazione della Giunta Comunale  approvata in data 10 settembre, il Comune di Modena ha aderito alla misura regionale "Al nido con la Regione" che mira a ridurre le tariffe di frequenza al servizio di nido, comunale e convenzionato.

La misura riguarda tutti i bambini e le bambine che frequentano un nido comunale o convenzionato, iscritti da graduatoria pubblica o privatamente, residenti nella regione Emilia Romagna e con un valore Isee pari o inferiore a 26.000 €.

Nidi comunali o convenzionati (posti da graduatoria pubblica)

Per usufruire della misura, se la tariffa è stata assegnata dall’ufficio “Entrate 0-6 anni”, non sarà necessario presentare nessuna domanda, in quanto lo sconto sarà applicato automaticamente dall'ufficio stesso alla tariffa base già comunicata, purché siate in possesso dei requisiti richiesti: una valore Isee non superiore a 26.000 euro e la residenza in un comune dell'Emilia-Romagna.

Nidi convenzionati (posti privati)

Per gli utenti privati di nidi convenzionati, cioè non iscritti tramite graduatoria pubblica, lo sconto verrà riconosciuto direttamente dal gestore del nido frequentato previa consegna all'Ufficio "Entrate 0-6" di apposito modulo di richiesta e di un'attestazione Isee in corso di validità con valore pari o inferiore a 26.000,00 €. In questo caso lo sconto, applicato secondo la tabella sottoriportata, non potrà comunque superare in valore assoluto lo sconto massimo previsto per ogni scaglione di valore Isee per la tipologia di servizio frequentato (tempo pieno o part-time), a prescindere dall'effettiva tariffa pagata dall'utente.