Festa della Liberazione

Celebrazioni, pranzo e "Festa per tutti" con Ottavia Piccolo e il concerto di Alberto Bertoli. Attenzione alla viabilità.

 

Musiche, incontri, momenti conviviali, libri e film nel programma delle celebrazioni cittadine per la Festa della Liberazione a Modena.

Giovedì 25 aprile si incomincia alle 10 in Duomo con la messa officiata da Monsignor Erio Castellucci, Arcivescovo Abate della Diocesi di Modena-Nonantola. Per via Emilia, corso Canalgrande, via Università e via Castellaro fino a piazza Grande il tradizionale Corteo con la Banda Cittadina “Andrea Ferri”. Alle 10.45, omaggio al Sacrario della Ghirlandina, e alle 11.30 in piazza Grande la manifestazione conclusiva introdotta da Elio Carosone, presidente della Consulta Provinciale degli Studenti di Modena, con intervento di Metella Montanari, direttore dell’Istituto storico di Modena (in caso di maltempo l’iniziativa si svolge nella Sala Consiliare del Palazzo Comunale).

Alle 13 pranzo popolare all’ex Mercato ortofrutticolo di via Ciro Menotti 137 in collaborazione con i ragazzi del “Tortellante” e i loro tortellini e l’Osteria del tempo perso Polisportiva Modena Est (prezzo popolare 15 euro, secondo anche vegetariano, prenotazioni fino a esaurimento posti entro il 23 aprile alle 13 all’Istituto storico (segreteria@istitutostorico.com - tel. 059 242377).

Nel pomeriggio alle 14.30 sfilata della Banda cittadina da largo Garibaldi a piazza Torre dove i musicisti si esibiranno in concerto. Alle 16.30 in piazza XX settembre la “Festa per tutti” tra parole e musica intitolata quest’anno “Esercizi di libertà” con Ottavia Piccolo (in collaborazione con Ert), introdotta da Vittorina Maestroni, presidente del Centro documentazione donna. A seguire il concerto di Alberto Bertoli. L’iniziativa, gratuita, è a cura di Istituto storico e Cdd con il sostegno di imprese di Legacoop (Assicoop e Unipolsai, Coptip, Abitcoop, Casa Modena).

Alle 19.30, a cura di Pop History (www.pophistory.it), al Caffè delle Passioni di viale Carlo Sigonio 382, il collettivo Nicoletta Bourbaki presenta il libro “Questo chi lo dice? E perché?” per districarsi tra bufale e fake news (scaricabile gratuitamente in formato pdf sul sito Wu Ming Foundation)

Alle 21,15, alla Sala Truffaut, via Degli Adelardi 4, a cura di associazione Circuito Cinema si proietta “La notte di San Lorenzo” (Italia 1982) dei fratelli Paolo e Vittorio Taviani, Premio speciale della giuria al Festival di Cannes.

 

Visualizza il programma completo delle iniziative per la Festa della Liberazione 

 

Attenzione alla viabilità

In vista dei cortei e delle manifestazioni di protesta autorizzate a Modena per la giornata di giovedì 25 aprile dall’autorità di pubblica sicurezza, il Comune su richiesta della Questura ha predisposto in via precauzionale una serie di divieti di sosta e rimozione dei veicoli validi dalle 8 alle 20. In diverse strade la segnaletica è già stata posizionata.

Con la stessa ordinanza, inoltre, il Comune, prevede sospensioni della circolazione stradale in alcune strade tra le 15 e le 20, e comunque sino al termine delle manifestazioni. È prevista la presenza sul posto di pattuglie della Polizia municipale.

I divieti di sosta, con rimozione, sono relativi alle seguenti strade: via Ganaceto (da Via Taglio a Via Emilia Centro su entrambi i lati), largo San Giorgio, via Farini, via San Carlo, via Modonella (da via Gherarda a via Emilia Centro, su entrambi i lati), viale Caduti in Guerra (sia ai lati che nelle aree parcheggio al centro della strada), l’area parcheggio di via Attiraglio – via Mazzoni, viale Gramsci (da Via Canaletto a Via Donati) in entrambe le direzione di marcia negli stalli di sosta posti a ridosso dell'aiuola spartitraffico centrale.

Le sospensioni alla circolazione dalle 15 alle 20 riguardano (eccetto veicoli di soccorso e di polizia) piazza Pomposa, via Cardinal Morone, via Emilia Centro, viale Caduti in Guerra, via Grimelli, viale Reiter, via Piave, piazzale Natale Bruni, il cavalcavia Mazzoni, viale Gramsci e via Donati.

In ogni caso, la circolazione dei veicoli può dipendere dalle indicazioni impartite dagli organi di polizia presenti sul posto e sono quindi autorizzate anche deviazioni e interruzioni del traffico, pur se non comprese nell'elenco, che dovessero rendersi necessarie per il regolare svolgimento della manifestazione e per la sicurezza della circolazione stradale.

 

 

 

 

 

 

25 aprile, Festa della Liberazione

Consulta il programma completo

Comunicato stampa viabilità 25 aprile

Leggi il comunicato stampa:

Cortei del 25 aprile, divieti di sosta