Festival della Migrazione

Dal 9 all'11 novembre, terza edizione del festival che mette al centro l'inclusione e l'integrazione. Il tema scelto, infatti, per questa edizione è Umani al 100%.

 

Umani 100%: la terza edizione del Festival della Migrazione di Modena mette al centro l’inclusione e l’integrazione.

Per tre giorni, dal 9 all'11 novembre, si susseguiranno incontri, seminari, spettacoli, mostre, film, libri e, tra le novità dell͛edizione 2018, il Pranzo dei popoli.

Romano Prodi, il card.Francesco Montenegro, Carlotta Sami, Ilvo Diamanti, mons .Matteo Zuppi, Claudia Lodesani, Antonio Decaro, Paolo Ruffini, Marco Damilano, mons.Giancarlo Perego, Elisabetta  Soglio, mons. Erio Castellucci, Matteo  Marani  sono  solo  alcuni  dei  protagonisti della tre giorni che intende far incontrare e riflettere culture e persone.

L’obiettivo del Festival è quello di rappresentare la diversità, le sfumature e l’esperienza soggettiva all’interno della migrazione, partendo dal comune denominatore dell’appartenenza all’umanità.

Il Festival, promosso dalla Fondazione Migrantes della Conferenza Episcopale Italiana, dell’Associazione Porta Aperta di Modena e IntegriaMo, nasce dal bisogno di uno studio approfondito e non ideologico su un fenomeno complesso, come quello delle migrazioni, che richiede una riflessione lontana dai luoghi comuni.

 

Via al programma completo del Festival





Festival della Migrazione 2018


www.festivalmigrazione.world/2018