L’Europa nel piatto: cibi sani, meno sprechi, più sicurezza alimentare

Giovedì 18 ottobre alle 18.00, in Galleria Europa, dialogo con il Commissario europeo per la salute e la sicurezza alimentare Vytenis Andriukaitis.

Giovedì 18 ottobre 2018 alle ore 18.00, presso la Galleria Europa intitolata a Renzo Imbeni, in Piazza Grande 17, si terrà il Dialogo con i cittadini con il Commissario europeo per la salute e la sicurezza alimentare Vytenis Andriukaitis. L'evento è in collaborazione con Europe Direct Modena.

In Europa si sprecano 88 milioni di tonnellate di cibo. Nel 2016 la Commissione ha lanciato una piattaforma europea contro gli sprechi e i rifiuti alimentari coinvolgendo tutti i soggetti interessati.
A ottobre 2017 la Commissione ha emanato linee guida su sicurezza e igiene alimentare applicabili alla donazione del cibo.
Il 30 maggio 2018, grazie a nuove norme UE, gli Stati membri si sono impegnati a ridurre i rifiuti alimentari e a monitorare i progressi. L'Unione europea vuole assicurare un elevato livello di sicurezza alimentare tramite politiche mirate e controlli lungo tutta la filiera agroalimentare. Ogni cittadino europeo ha il diritto di sapere come il cibo che mangia viene prodotto, trasformato, confezionato, etichettato e venduto.

Questi sono alcuni dei temi che saranno trattati dal Commissario che ascolterà e risponderà ai dubbi dei cittadini.

La partecipazione è libera ma è prevista iscrizione on-line.

I Dialoghi con i cittadini (Citizens' Dialogues) sono dibattiti pubblici con i Commissari europei e altri responsabili decisionali dell'UE.
Gli eventi, organizzati come sessioni di domande e risposte, sono un'occasione per porre domande ai rappresentanti politici dell'UE, esprimere pareri e descrivere gli effetti delle politiche dell'Unione europea sui cittadini.

Sarà possibile seguire la diretta  sulla pagina Facebook della Rappresentanza in Italia della Commissione europea e partecipare con #EUDialogues e #FutureofEurope.

Segui la diretta

Sarà possibile seguire la diretta  sulla pagina Facebook della Rappresentanza in Italia della Commissione europea e partecipare con #EUDialogues e #FutureofEurope.