Premio di studio "Legalità e territorio"

Possono concorrere all’assegnazione del Premio di Studio e delle due menzioni gli studenti iscritti a corsi di laurea magistrale o triennale e/o dottorandi dei Dipartimenti di Giurisprudenza o di Economia. Si può presentare la domanda fino al 4 dicembre 2019.
Premio di studio "Legalità e territorio"

photo created by ijeab - www.freepik.com

Un riconoscimento che intende premiare quegli studenti universitari che affrontino tematiche legate alle dinamiche della criminalità economica ed organizzata. Ad istituire il premio è il Comune di Modena nell’ambito del progetto Legalità e Territorio.

Possono partecipare al bando gli studenti delle facoltà di Giurisprudenza e di Economia di Unimore. Gli ambiti di studio affrontati negli elaborati presentati dovranno riguardare elusione, evasione fiscale e riciclaggio, legalità e prevenzione della corruzione, fenomeno del lavoro irregolare.

Per partecipare è necessario presentare un elaborato scritto inedito su un lavoro giornalistico o documentaristico multimediale inedito redatto sui temi: elusione, evasione fiscale e riciclaggio; legalità e prevenzione della corruzione; il fenomeno del lavoro irregolare.

I temi sono stati individuati nell'ambito del Centro Studi Legalità istituito dal Comune presso Unimore, che intende realizzare una raccolta documentale specifica su leggi, ordinanze, studi e sentenze che riguardano le mafie per fornire un supporto scientifico alle azioni per la legalità e il contrasto alle infiltrazioni mafiose da realizzare sul territorio.

Per partecipare al bando c’è tempo fino alle ore 13 del 4 dicembre.
L’elaborato potrà essere consegnato a mano al Centro Studi e Documentazione sulla legalità, al primo piano di via San Geminiano 3, Modena (lunedì e giovedì 9-13 e 14-17; mercoledì 9-13) o tramite Pec (dipgiur@pec.unimore.it).

Al migliore testo di studio sarà assegnato il primo premio pari a 1500 euro e agli elaborati che si classificheranno al secondo e terzo posto saranno assegnate menzioni dell’importo ciascuna di mille euro.

 

Avviso pubblico

Schema di domanda