Riduzione sperimentale a una corsia della rotatoria Cialdini

L’intervento è previsto da giovedì 7 novembre. Obiettivo il miglioramento della sicurezza nello snodo critico per la mobilità ciclopedonale

Da giovedì 7 novembre, salvo maltempo, in via sperimentale verranno ridotte da due a una le corsie in uscita dalla rotatoria via Cialdini-via delle Suore nel primissimo tratto verso il ponte. L’intervento è volto a ridurre la lunghezza dell’attraversamento pedonale migliorando la percezione reciproca di veicoli e utenti sulle strisce pedonali con conseguente aumento della sicurezza, in particolare per pedoni e ciclisti.
L'intervento di riduzione delle corsie in uscita della rotatoria Cialdini verrà realizzato inizialmente in forma sperimentale (con new jersey e segnaletica gialla) al fine di verificarne l’efficacia e, contestualmente, saranno messi in opera ulteriori elementi di segnaletica con l’obiettivo di rendere maggiormente evidente la presenza dell’attraversamento, specie dopo il tramonto.

 

Il provvedimento rientra in un programma di interventi relativi a 8 snodi stradali, oltre a quattro assi ciclopedonali che saranno revisionati, già individuati come critici per la mobilità ciclopedonale nel territorio urbano e su cui sono previste modifiche per il miglioramento della sicurezza stradale.
I punti critici sono stati individuati inizialmente nel Piano della Mobilità Ciclabile approvato nel dicembre 2016, documento successivamente integrato e aggiornato dal Pums 2030, il Piano urbano della mobilità sostenibile, adottato nel marzo 2019 e che sarà sottoposto entro fine anno all'approvazione del Consiglio comunale. Gli snodi sono stati individuati sulla base di un’analisi sui dati di incidentalità relativi alla mobilità ciclabile nell’intero territorio e per ciascuno sono state individuate specifiche soluzioni progettuali volte a migliorare le condizioni di sicurezza per la mobilità dolce.
Gli interventi previsti sono in alcuni casi lavori di manutenzione, in altri veri e propri riassetti di incroci per consentire una maggiore visibilità e una riduzione della velocità. Alcuni interventi sono già in corso all'incrocio via Piave-via Malagoli, nella rotatoria Natale Bruni - ai piedi del cavalcaferrovia - e presso la rotatoria Menotti-Divisione Acqui, nel quadrante adiacente alla Maserati. Altri punti in cui è previsto l’intervento nelle prossime settimane, compatibilmente con le condizioni atmosferiche, sono via Suore/via Parenti, via Buon Pastore/via Peretti, strada Vignolese/via Fregni e via Menotti/via S.Caterina.
A seguire saranno programmati anche provvedimenti sugli assi ciclo-pedonali di via Divisione Acqui-via Indipendenza, via Buon Pastore-via Fratelli Rosselli, viale Moreali e via Marconi-via Luosi.