Yael Bartana. Cast Off

Venerdì 15 novembre, alle 18, a Palazzo Santa Margherita, inaugurazione della nuova mostra di Fondazione Modena Arti Visive.

 

Fondazione Modena Arti Visive presenta la personale dell’artista israeliana Yael Bartana (Kfar Yehezkel, 1970), che attualmente vive e lavora tra Amsterdam e Berlino.

L'inaugurazione si svolge alle ore 18 a Palazzo Santa Margherita in corso Canalgrande 103 a Modena.

L’esposizione, curata da Chiara Dall’Olio, presenta sei installazioni video e fotografiche, che affrontano diverse declinazioni dei concetti di “identità”, “rito”, “stato-nazione”, e la strumentalizzazione di questi termini nella scena politica di oggi.

Il percorso espositivo che si diffonde su due piani di Palazzo Santa Margherita, si apre con il video in bianco e nero The Recorder Player from Sheikh Jarrah, girato nel 2010 in occasione di una protesta pacifica, in cui si vede una manifestante mentre suona un flauto dolce davanti a una fila compatta di militari israeliani, schierati di fronte a un gruppo che contesta l’espulsione dei residenti musulmani dai dintorni di Gerusalemme a opera dei coloni ebrei.

La mostra è visitabile fino al 13 aprile 2020 nei seguenti orari: mercoledì, giovedì e venerdì: 11-13 / 16-19; sabato, domenica e festivi: 11-19. Aperto il 25 dicembre e il 1° gennaio: 16-19

 

Per saperne di più: https://fmav.org/programma/mostre/