Salta al contenuto

Festa della Liberazione

Celebrazioni, mostre, musica e incontri. Il programma delle iniziative è curato dal Comitato comunale per la storia e le memorie del Novecento

Data di pubblicazione:

19-04-2022

Festa della Liberazione

Il programma di iniziative a cura del Comitato comunale Storia e memorie del Novecento per celebrare la Festa della Liberazione a Modena prevede apuntamenti fino al 30 aprile e un evento anche il 6 maggio.

Oltre ai principali appuntamenti di venerdì 22 aprile, ricorrenza della Liberazione di Modena, e di lunedì 25 aprile Festa della Liberazione, sono in programma proiezioni, concerti, itinerari urbani sui luoghi di Modena che raccontano la storia e la memoria della Seconda guerra mondiale, iniziative degli studenti delle scuole modenesi, commemorazioni e altre attività, con in primo piano la deposizione di corone ai Cippi a cura dei Quartieri, in collaborazione con Anpi (Associazione nazionale partigiani d’Italia) di Modena.

Domenica 24 aprile, ore 13 alla Polisportiva Sacca, "Pranzo popolare" (euro 25 - 15 euro giovani fino a 25 anni), prnotazione obbligatoria entro il 23 aprile, contattando ANPI Modena 059 826993, ARCI Modena 059 2924711 oppure Polisportiva Sacca 059 311434 e 339 7849301

Lunedì 25 aprile, ore 10 messa in Duomo, a seguire corteo con la Banda cittadina Ferri, omaggio al Sacrario della Ghirlandina e alle 11.30 in piazza Grande manifestazione conclsiva con le Autorità cittadine.

Lunedì 25 aprile, nel piazzale ex-mercato ortofrutticolo in via Ciro Menotti 137, alle 12.30 "Pranzo della Liberazione". I ragazzi del Tortellante preparano, cucinano e servono i tortellini in crema di parmigiano, di secondo arrosti misti, poi dolci, vino e acqua. Costo euro 15 a persona. Prenotazioni aperte fino al 22 aprile ore 13.00 scrivendo a info@pophistory.it

Venerdì 29 aprile, ore 18 al Teatro Storchi, "A che punto è la notte? Fascismi e antifascismi nell'Europa di oggi". Conversazione tra Gad Lerner e Tiago Rodrigues. Intervengono Metella Montanari (direttrice Istituto Storico Modena) e Vincenzo Arsillo (traduttore e docente ordinario di letteratura portoghese e brasiliana).

Consulta il programma completo delle iniziative

Ultimo aggiornamento

20-04-2022 09:04

Questa pagina ti è stata utile?