Consultazione popolare

E' una forma di consultazione della popolazione in generale, o di particolari categorie e gruppi sociali o dei residenti in ambiti territoriali delimitati, con lo scopo di raccogliere le loro opinioni su un determinato argomento e provvedimento amministrativo e sottoporle al dibattito del consiglio comunale.

La consultazione può avvenire tramite assemblea, questionari, mezzi informatici o telematici, sondaggi di opinione.

La consultazione è promossa dalla Giunta comunale o dal Consiglio comunale con votazione a maggioranza assoluta a seguito della richiesta di almeno 1/3 (un terzo) dei componenti.

Non può essere promossa consultazione nei casi in cui la materia non rientri nelle competenze del Comune e quando sia in contrasto con la Costituzione, con le disposizioni di Legge o con lo Statuto;

 Il Consiglio Comunale esamina le risultanze della consultazione popolare entro 30 (trenta) giorni dalla loro formale acquisizione. I risultati non sono vincolanti per le decisioni della Giunta e del Consiglio comunale.

 

 

 

 

 

Per approfondire

Regolamento comunale