Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Consigli per i genitori

CONSIGLI PER I GENITORI


  • Spiegare ai bambini più piccoli che è importante per la loro sicurezza e per quella di tutta la famiglia non fornire dati personali (nome, cognome, età, indirizzo, numero di telefono, nome e orari della scuola, nome degli amici).

  • Controllate i più piccoli affiancandoli nella navigazione in modo da capire quali sono i loro interessi e dando consigli sui siti da evitare e su quelli da visitare.

  • Insegnare ai vostri figli preadolescenti e adolescenti a non accettare mai di incontrarsi personalmente, magari di nascosto, con chi hanno conosciuto in Rete.

  • Leggete le e-mail con i bambini più piccoli controllando ogni allegato al messaggio. Se non conoscete il mittente non aprite l´e-mail, nè eventuali allegati: possono contenere virus, troiani o spyware in grado di alterare il funzionamento del vostro computer. Date le stesse indicazioni ai ragazzi più grandi.

  • Dite ai bambini di non rispondere quando ricevono messaggi di posta elettronica di tipo volgare, offensivo e, allo stesso tempo, invitarli a non usare un linguaggio scurrile o inappropriato e a comportarsi correttamente in rete.

  • Cercate di stare vicino ai bambini quando creano profili legati ad un nickname per usare programmi di chat.

  • Non lasciate troppe ore i bambini e i ragazzi da soli in Rete. Stabilite quanto tempo possono passare navigando su Internet

  • Fate attenzione ai giochi che i vostri figli scaricano o copiano:alcuni sono violenti o hanno un contenuto a sfondo sessuale.

  • Spiegategli che non devono mai rispondere ad un messaggio che li faccia sentire confusi o a disagio:meglio ignorare il mittente,terminare la comunicazione e riferire quanto accaduto immediatamente a voi a ad un altro adulto di cui si fidano.

  • Spiegategli che non devono mai condividere la password,nemmeno con gli amici.

  • Informateli che alcuni comportamenti illeciti nel mondo reale (per esempio insultare una persona, sottrarre le password ad un amico, accedere illecitamente ad un sito o a un servizio, etc.), sono illegali anche in Rete.

La migliore garanzia di tutela per i minori, in generale, è non lasciarli soli in un ambiente popolato da adulti come la Rete.

Come equipaggiare i propri device e usarli in sicurezza


  • Garantitevi una preparazione informatica quantomeno analoga a quella dei vostri figli per rispondere alle loro domande e predisporre le opportune misure di protezione del computer.

  • Fate regolari backup dei dati più importanti.

  • Installate firewall e un buon antivirus e tenetelo aggiornato.

  • Utilizzate un Antispyware

  • Impostate la “cronologia” di navigazione in modo che mantenga traccia per qualche giorno dei siti visitati da vostro figlio.

  • Controllare periodicamente il contenuto dell’hard disk del computer.

  • Usare software “filtri” con un elenco predefinito di siti da evitare.

  • Verificate periodicamente che funzionino in modo corretto e tenete segreta la parola chiave.

  • Non tenete il computer allacciato alla Rete quando non lo usate: È consigliato piuttosto disconnettere il computer, se necessario, anche fisicamente.

  • Non aprite gli allegati delle e-mail provenienti da sconosciuti e verificate prima il nome dei mittenti e l’oggetto.

  • Siate sospettosi anche di allegati inaspettati ricevuti da chi conoscete perché possono essere spediti da una macchina infettata senza che l’utilizzatore ne sia a conoscenza.

  • Scaricate regolarmente le “security patches” (modifiche per incrementare la sicurezza dei software) dal vostro fornitore di software.

  • Utilizzare le configurazioni sulla privacy dei social network

  • non inserire dati personali nei profili social

  • Non accettare le condizioni di installazione passivamente

  • controllare a quali servizi diamo accesso quando installiamo una APP

  • disabilitare (se possibile) i servizi non utili alle APP (perchè una Torcia deve avere accesso completo alla Rete?)

  • non utilizzare password semplici e non la stessa per tutti i servizi

  • non collegare ai servizi (APP) i propri profili social (neanche per superare un livello di Candy Crush Saga!)


CONSIGLI PER GLI INSEGNANTI

  1. Cercate di tenere costantemente aggiornate le vostre competenze tecnologiche (conoscere Internet significa anche dimostrare ai ragazzi di essere vicini al loro mondo).

  2. Accertate le conoscenze dei vostri studenti ed eventualmente organizzate con loro una breve formazione.

  3. Informate i vostri alunni dei rischi presenti sulla Rete, senza demonizzarla, bensì sollecitandone un utilizzo consapevole, in modo che Internet possa rimanere per loro una fonte di divertimento e apprendimento.

  4. Educate bambini ed adolescenti alla prudenza, a non fornire dati e informazioni, ad abbandonare un sito dai contenuti che possono turbare o spaventare e a non incontrare persone conosciute in Internet senza averne prima parlato con i genitori.

  5. Mostrate agli alunni come usare e valutare criticamente ciò che incontrano durante la navigazione, poiché non tutte le informazioni on line sono affidabili.

  6. Informateli che alcuni comportamenti illeciti nel mondo reale (per esempio insultare una persona, sottrarre le password ad un amico, accedere illecitamente ad un sito o a un servizio, etc.), lo sono anche in Rete.

  7. Incoraggiate discussioni all’interno del gruppo classe sui siti che gli alunni trovano interessanti e divertenti e sollecitateli a parlare dei siti in cui hanno visionato argomenti/immagini che li hanno preoccupati o spaventati.

  8. Spesso navigando ci si allontana molto dal punto dal quale si è partiti per effettuare una ricerca e questo aumenta il rischio di accedere anche involontariamente a materiali non idonei a soggetti in età evolutiva.