Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Scuole secondarie di primo grado

Il progetto formativo proposto è rivolto alle classi terze delle scuole secondarie di primo grado e si articola in un incontro teorico della durata di  due ore e un’eventuale esercitazione pratica.

La finalità è di promuovere la conoscenza e il rispetto delle regole della circolazione stradale e della sicurezza del traffico, anche in considerazione del primo approccio che la maggior parte degli studenti avrà con un veicolo a motore (il ciclomotore). Diventa ancora più importante in quest’ottica conoscere l’importanza e l’utilità delle norme della circolazione stradale per un comportamento sicuro in ogni situazione.

Viene somministrato agli alunni un questionario all’inizio dell’anno scolastico al fine di testare le loro conoscenze  e di individuare i temi di maggiore interesse tra quelli proposti nell’offerta didattica. La lezione si incentra su un rapporto diretto con gli alunni, e sul coinvolgimento della classe dando spazio ai dubbi e alle richieste specifiche .

Viene dato particolare rilievo ai seguenti temi:    

  • i veicoli: differenza tra bicicletta e ciclomotore
  • la responsabilità penale,amministrativa e civile
  • l'alcool e le droghe

Introducendo concetti basilari per una pacifica convivenza civile quali la responsabilità penale ed amministrativa, la lezione toccherà  gli aspetti concreti della vita quotidiana degli adolescenti: cosa accade se vengono divulgate senza "permesso" riprese effettuate con il telefono cellulare?; è obbligatorio avere al seguito un documento d'identità?; fino a che età non sono perseguibile per legge?

L'utilizzo di una metodologia didattica che privilegia l'aspetto  colloquiale mira a far affiorare le esperienze dirette dei ragazzi, con lo scopo di trasmettere messaggi altrimenti non comprensibili o addirittura non accettati

Per informazioni e adesioni contattare l’Ispettore Carmine Fierro responsabile del progetto di educazione stradale della Polizia Locale di Modena, tel 059/20314, e-mail:  carmine.fierro@comune.modena.it.

 

A scuola con l'amico vigile

L'attività di Educazione stradale nelle scuole è, oltre che trasmissione di nozioni utili per l'utilizzo della strada e per difendersi dai suoi pericoli, un momento di incontro e di conoscenza tra i cittadini di domani e la figura del "Vigile" volto alla comprensione del ruolo svolto dalla Polizia Municipale e della sua funzione di riferimento per la collettività.

Ecco come ci vedono i nostri giovani amici