Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Comunicazione dei dati del conducente

Quando occorre fare la comunicazione dei dati del conducente, ai sensi dell'art. 126 bis del Codice della Strada,

Nel caso di violazioni per cui il Codice della Strada prevede la perdita di punti della patente questi vengono decurtati al conducente.


Qualora non sia stato possibile identificare il conducente (es. autovelox, fotored, impossibilità di fermare il veicolo) il verbale di contestazione della violazione (cosiddetta multa) viene notificato al proprietario del veicolo.
In questo caso il proprietario deve  fornire all’organo di polizia, entro 60 giorni dalla data di notifica della multa i dati personali e della patente di colui che guidava il veicolo (anche nel caso sia lo stesso proprietario) mediante consegna del modulo allegato al verbale debitamente compilato oppure utilizzando il form disponibile sul sito.


I punti della patente quindi vengono sottratti al conducente responsabile della violazione.
In caso contrario è previsto il pagamento di una ulteriore multa a carico del proprietario del veicolo.