Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Detrazione dei punti dalla patente di guida

Come si possono recuperare i punti persi e cosa accade in caso di perdita totale dei punti.

Alcune violazioni al Codice della Strada prevedono la perdita di punti dalla patente.


La patente di guida italiana prevede una dotazione iniziale di 20 punti, aumentati di 2 punti ogni due anni se non si commettono violazioni che prevedono decurtazione, fino ad arrivare ad un massimo di 30 punti.


Una volta persi punti dalla patente, questi si possono recuperare seguendo dei corsi presso scuole guida oppure non commettendo violazioni da cui derivi la decurtazione di punti per il periodo di 2 anni.


Alla perdita  totale del punteggio il titolare deve sottoporsi alla revisione della patente che consiste nel superare l’esame di idoneità tecnica (teorica e pratica), pena la sospensione della patente.

Informazioni utili

Consulta tutte le informazioni sulla patente di guida sul Portale dell'Automobilista, il sito del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti.