Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Tu sei qui: Home / Quale futuro per le politiche di sicurezza urbana
Quale futuro per le politiche di sicurezza urbana

7-8 Giugno 2018

Sede del Convegno: Aula Magna Università Dipartimento Giurisprudenza
Modena 
Via S.Geminiano 3, Modena

Convegno Nazionale 

Il Comune di Modena, il Forum Italiano per la Sicurezza Urbana, l’Università di Modena e Reggio Emilia – Dipartimento di Giurisprudenza, ad oltre 20 anni dalla nascita in Italia di programmi di politiche locali di sicurezza urbana di carattere integrato e incentrate anche sulle competenze degli enti territoriali, promuovono un convegno nazionale che riunirà studiosi, amministratori, esperti di sicurezza urbana nel nostro e in altri paesi, per fare il punto sull’evoluzione di queste politiche.

Nel corso dell’ultimo ventennio le politiche di sicurezza urbana, le manifestazioni della paura dei cittadini e le modalità per prevenire le insicurezze a livello locale si sono evolute seguendo in parte processi più globali, e in parte adattandosi alle peculiarità dei singoli paesi.

Scarica il programma [file pdf 668Kb]
Presentazione dei relatori [file pdf 96Kb]

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

PRIMA GIORNATA

Giovedì 7 giugno 2018

Aula Magna Università Dipartimento di Giurisprudenza
Via S.Geminiano 3, Modena

 

14.30 Registrazione partecipanti

 

15.00 > 18.00

SESSIONE 1. 
Le politiche di sicurezza urbana oggi, tra prevenzione e reazione punitiva

 

Saluti:

Luigi Foffani

Direttore Dipartimento di Giurisprudenza Università di Modena e Reggio Emilia

Gian Carlo Muzzarelli

Sindaco di Modena

Maria Patrizia Paba

Prefetto della Provincia di Modena

Introduce e coordina:

Giorgio Pighi

Docente di Diritto Penale Università di Modena e Reggio Emilia, già Sindaco di Modena e Presidente del Forum Italiano per la Sicurezza Urbana

Intervengono:

Tommaso Francesco Giupponi

Università di Bologna
Il modello di governance della sicurezza nel decreto legge n. 14/2017

Gian Guido Nobili

Regione Emilia-Romagna
Le Linee generali delle politiche pubbliche per la promozione della sicurezza integrata e il ruolo delle Regioni

Marco Calaresu

Università di Sassari
Come ridurre la criminalità? Una valutazione d’impatto della politica dei patti per la sicurezza

SECONDA GIORNATA

Venerdì 8 giugno 2018

Aula Magna Università Dipartimento di Giurisprudenza
Via S.Geminiano 3, Modena

 

9.30 Registrazione partecipanti

 

10.00 > 13.00

SESSIONE 2 
Le politiche di prevenzione tra evoluzione della criminalità e sentimenti d'insicurezza

 

Introduce:

Andrea Bosi

Assessore al Bilancio, Finanze, Personale, Lavoro e formazione professionale, Promozione della cultura della legalità, Centro Storico, Europa - Cooperazione internazionale – Comune di Modena

 

Coordina:

Luigi Foffani

Direttore Dipartimento di Giurisprudenza Università di Modena e Reggio Emilia

 

Intervengono:

Rossella Selmini

Università del Minnesota 

L’andamento della criminalità in Italia: possibili ipotesi esplicative

Roberto Cornelli

Università degli Studi Milano- Bicocca 
Come cambia la paura della criminalità in Italia

Andrea Di Nicola

Università di Trento
I nuovi strumenti ICT per città più sicure

 

15.00 > 17.00

SESSIONE 3
Modelli organizzativi di polizia e strumenti di intervento

 

Saluti:

Filippo Santarelli

Questore della Provincia di Modena

Coordina:

Luigi Foffani

Direttore Dipartimento di Giurisprudenza Università di Modena e Reggio Emilia

Intervengono:

Emanuele Ricifari

Vice Segretario generale vicario dell’Associazione Nazionale Funzionari di Polizia - Dirigente Superiore della Polizia di Stato
Il ruolo di coordinamento dell’autorità di pubblica sicurezza delineato dal decreto legge n. 14/2017

Amadeu Recasens I Brunet

Delegato alla sicurezza del Comune di Barcellona
Il modello di Polizia in Catalogna: il caso della città di Barcellona

Franco Chiari

Comandante Polizia Municipale Comune di Modena
I nuovi regolamenti di Polizia Urbana alla luce della legge 48/2017

Paz Lloria García

Titolare della cattedra di Diritto Penale Università di Valencia
Competenze di Polizia e spazio urbano: l’ordinanza sulla convivenza della città di Valencia come modello motivazionale di convivenza

Antonio Berlanga

Polizia Locale di Valencia
Un modello di politiche trasversali di convivenza: le misure alternative

Segreteria organizzativa / contatti
Ufficio Politiche per la Legalità e le Sicurezze 
Tel. 333 9178931 059 2032431

In concomitanza del Convegno, il Comune di Modena ospiterà, 
nella mattinata di giovedì 7 giugno
Sala del Consiglio Comunale, 
l’Assemblea Generale del Forum Italiano per la Sicurezza Urbana 
di cui il Comune di Modena è socio fondatore