Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Ufficio Organizzazione, Formazione, Programmazione e Ricerche

L’Ufficio organizzazione, formazione, programmazione e ricerche presso la Direzione generale del Comune di Modena si occupa delle seguenti aree di attività:

  • Progettazione e realizzazione di analisi organizzative 
  • Progettazione e gestione del Sistema permanente di valutazione del personale 
  • Gestione della formazione professionale dei dipendenti 
  • Definizione di metodologie e criteri per l’erogazione degli incentivi correlati alla valutazione individuale dei dirigenti e del personale 
  • Coordinamento e gestione del progetto qualità dell’ente (indagini di gradimento, carte dei servizi, standard di qualità, piani di miglioramento)
  • Progettazione e realizzazione di interventi di benessere organizzativo 
  • Coordinamento dell’attività di ricerca ed indagine dell’ente 
  • Aggiornamento dei procedimenti amministrativi 

 

I controlli di qualità (attuati attraverso indagini di customer, carte dei servizi, standard di qualità, ecc.), sono quindi parte integrante delle funzioni dell’ufficio, anche al fine di rafforzare il legame fra percorsi e strumenti per la qualità da un lato, e processi organizzativi, di valutazione e valorizzazione del personale dall’altro.
Infatti, poiché in un’ottica di “qualità interna” risulta indispensabile introdurre pratiche per motivare e coinvolgere il personale, quale risorsa strategica dell’azienda di servizi, adottando strumenti e sistemi specifici per incentivare le persone e lavorare meglio, la qualità si interseca con i temi del benessere organizzativo.

In tale contesto, l'ufficio, a partire dai primi anni del 2000, ha dato via, anche a livello sperimentale, alla progettazione e realizzazione di numerosi interventi sia nell'area della qualità dei servizi (qualità percepita e qualità effettiva), sia nell'area della qualità interna (strumenti di ascolto e di intervento rivolti ai dipendenti), realizzando, tra le altre cose, le attività definite e previste dalla recente normativa in materia di controlli interni all’ente locale (Decreto legge 174/2012).

La programmazione delle attività inerenti la qualità viene annualmente approvata con apposita Delibera di Giunta ( Piano di lavoro) e poi viene declinata negli strumenti di programmazione dei settori interessati ( PEG Sezione obiettvi specifici e Sezione attività gestionali).